La sfida tra Brasile e Messico in programma questa sera alle 21.00 italiane a Fortaleza sarà la prima gara della 2.a giornata del Gruppo A dei Mondiali 2014. Per chi gioca al Fantacalcio è giunto il momento di operare le scelte per questo turno.

Fino ad ora quest’edizione verdeoro dei Mondiali sta regalando parecchi gol e anche qualche sorpresa. E’ divertente e spettacolare.

Ecco alcuni consigli su chi schierare la seconda giornata

Scegliendo un ipotetico 3-4-3 con tanti centrocampisti e attaccanti oppure un 4-3-3 le scelte potrebbero essere:

PORTIERI

Meglio schierare estremi difensori di nazionali che non paiono dover affrontare sfide impossibili. Dopo la vittoria per 5-1 contro la Spagna, l’Olanda di Van Gaal dovrà sfidare l’Australia che non sembra un’autentica macchina da guerra. Un’ipotetica scelta quindi potrebbe essere il portiere degli Oranje, Cillesen. Stesso discorso vale per Neuer. La sua Germania, che ha vinto la prima gara contro il Portogallo, ora dovrà vedersela con il Ghana. Una strada percorribile potrebbe essere anche Romero che con la sua Argentina sfiderà l’Iran.

DIFENSORI

Relativamente alla difesa pare consigliabile trovare giocatori con il vizio del gol e che non affrontino sfide da cardiopalma. Attenzione alla retroguardia olandese che sfida i non micidiali australiani. Janmaat, Blind e De Vrji, autori di una buona prestazione nella sfida contro la Spagna, potrebbero regalare il bis contro i Socceros. Nella gara contro le Furie Rosse, De Vrji è pure riuscito a trovare la via del gol. Scelte vincenti potrebbero essere anche quelle legate alla difesa argentina con, ad esempio, Zabaleta. Da tenere in considerazione anche il pacchetto arretrato tedesco che affronterà le Black Stars. Qui i nomi caldi sono soprattutto quelli di Lahm e Hummels. Da non scartare neppure l’ipotesi italiana con Darmian che contro l’Inghilterra è stato autore di una prova maiuscola.

CENTROCAMPISTI

Per il centrocampo nomi caldi sono quelli degli oranje Robben (attenzione che potrebbe essere considerato anche come attaccante) e Snejider. Il primo ha realizzato una doppietta contro la Spagna ed è stato uno dei migliori in campo. In questa giornata l’Olanda sfiderà l’Australia e i ragazzi di Van Gaal potrebbero regalare un’altra prestazione importante con l’opportunità di guadagnarsi già l’aritmetica certezza della qualificazione agli ottavi di finale. Dopo la clamorosa e sonora sconfitta della Roja, i vari Xavi e Iniesta avranno certamente voglia di riscatto e potrebbero ferire il Cile. Una buona soluzione è pure quella legata al nostro centrocampo. Dopo la buona prestazione contro l’Inghilterra la speranza è che i vari Marchisio e Pirlo abbiano la possibilità di replicare con la Costa Rica. Attenzione anche alle ipotesi argentine. Di Maria potrebbe avere l’occasione di festeggiare il suo primo centro di questo torneo. Scelte vincenti potrebbero essere pure quelle del centrocampo tedesco con Ozil che scalda i motori. Anche il brasiliano Oscar potrebbe bissare la grande prova regalata contro la Croazia. Da non sottovalutare nemmeno il solito Hazard (Belgio).

ATTACCANTI

Non può mancare il tedesco Muller (attenzione che potrebbe essere anche considerato come centrocampista), autore di una tripletta nella sfida vinta 4-0 contro il Portogallo. Il brasiliano Neymar ha già realizzato due reti nella sfida inaugurale contro la Croazia e non ha alcuna intenzione di fermarsi nemmeno contro il Messico. Lo stesso vale per l’olandese Van Persie che dopo la doppietta contro la Spagna ci riprova con l’Australia. Anche il francese Karim Benzema arriva da una doppietta contro l’Honduras e sembra supportato da un buon momento di forma. Attenzione all’attacco dell’Argentina che contro l’Iran potrebbe mettere a segno più reti. Dopo la perla contro la Bosnia Erzegovina, Lionel Messi potrebbe regalare il bis. Un nome da rimarcare è quello di Cristiano Ronaldo che con il suo Portogallo sfiderà gli Stati Uniti e avrà grande voglia di riscatto dopo il 4-0 rimediato dalla Germania. Da non sottovalutare assolutamente anche la candidatura di Balotelli che dopo la rete contro l’Inghilterra vorrebbe replicare con la Costa Rica. Attenzione pure a Mandzukic (squalificato durante il primo turno) che potrebbe esordire regalando gioia alla sua Croazia contro il Camerun.

[polldaddy poll="8113584"]