Finalmente è giunto il momento tanto atteso. Oggi inizieranno i Mondiali 2014. La prima gara di questo torneo sarà la sfida tra i padroni di casa del Brasile e la Croazia in programma alle 22.00 ora italiana.

Per chi gioca al Fantacalcio è quindi ora di operare le scelte sulla formazione da schierare nella prima giornata che prenderà avvio questa sera.

Ecco alcuni consigli.

Si potrebbe pensare a un ipotetico 3-4-3 con tanti centrocampisti e attaccanti e buone chance di ricevere i bonus legati ai gol. Un’alternativa valida può essere anche il 4-3-3.

PORTIERI

Per il ruolo di portiere la scelta potrebbe ricadere su Courtois, estremo difensore belga. I Red Devils, infatti, affronteranno da favoriti l’Algeria e i malus del giovane vicecampione d’Europa potrebbero essere ridotti. Per gli stessi motivi, attenzione anche a Muslera che difenderà la porta uruguayana contro la Costa Rica; occhi puntati pure su Bravo che, con il Cile, sfiderà l’Australia. Da non scartare inoltre l’ipotesi Loris che, con la sua Francia, se la vedrà con l’Honduras e Akinfeev che nel girone di qualificazione ai mondiali ha subito solo cinque gol e in questo turno sfiderà la Corea del Sud. Anche il portiere nigeriano Enyeama ha insaccato pochissime reti nelle qualificazioni e se la vedrà con l’Iran.

DIFENSORI

In difesa servono giocatori con il vizio del gol. Sulla carta non sembrano proibitivi gli impegni di Uruguay, Belgio, Cile  e Francia quindi si può pescare in quelle nazionali. Attenzione al belga Kompany (abile nel gioco aereo) e al suo compagno Vermaelen impegnati contro l’Algeria.  Da non sottovalutare neppure il cileno Isla che contro l’Australia potrebbe avere l’occasione di spingere sulla sua corsia. Altre idee potrebbero essere rappresentate dall’uruguayano Godin (sa anche trovare la via della rete) in campo contro la  Costa Rica, o dal francese Evra che se la dovrà vedere con l’Honduras. Da non sottovalutare le candidature dei brasiliani Dani Alves e Marcelo nonostante affrontino la coriacea Croazia.

CENTROCAMPISTI

Pure a centrocampo spazio a chi ha possibilità di segnare o, almeno sulla carta, non pare avere impegni proibitivi. Da sottolineare che al Fantacalcio non occorre coprirsi. Attenzione ai vari gioielli del Belgio, Witsel, Hazard e Mertens, che contro gli algerini potrebbero mostrare il loro talento. Così come il loro compagno Fellaini che ha tanta voglia di riscatto dopo una stagione sottotono. Scelte di successo potrebbero rivelarsi anche quelle dei transalpini Pogba, Matuidi Valbuena che contro gli honduregni dovrebbero essere in grado di far valere le loro grandi capacità. Da non sottovalutare neppure i colombiani Cuadrado (ha concluso il campionato in crescendo con la maglia della Fiorentina) e James Rodriguez che affronteranno la Grecia (tutti e due sono andati a segno anche nell’ultima amichevole vinta 3-0 contro la Giordania). Ottima soluzione potrebbe essere anche l’argentino Di Maria che se la vedrà con i bosniaci. Non vanno dimenticati i soliti Ozil Muller nonostante la loro Germania affronti il non semplice Portogallo. Una scelta importante è quella del cileno Vidal impegnato contro la non impermeabile Australia, ma difficilmente sarà già pronto per questa gara.

ATTACCANTI

Per l’attacco nomi caldi sono quelli dei giocatori dell’Albiceleste: Messi, Higuain e Aguero (occhio ai cartellini). Merita un posto da titolare pure Cavani  che con il suo Urugauy affronterà la Costa Rica. Stesso discorso andrebbe fatto per il compagno di squadra El Pistolero Suarez, ma con ogni probabilità non sarà disponibile a causa delle condizioni fisiche in cui versa, attenzione quindi a Stuani e Forlan che potrebbero sostituirlo. Occhio anche ai francesi Griezmann (è una delle novità più attese e senza Ribery potrebbe avere l’opportunità di essere titolare) e sopratutto Benzema. Da non sottovalutare i cileni Sanchez ed Edu Vargas che sfideranno l’Australia, così come il solito Neymar dal quale ci si aspetta tanto. Attenzione anche al verdeoro Fred. Non sarà un fenomeno, ma sa trovare la via del gol. Un’ottima scelta potrebbe rivelarsi anche Lukaku, il giovane belga che viene da due stagioni positive ed è molto chiacchierato sul mercato, ma è in leggero dubbio a causa di un problema fisico.

LEGGI ANCHE:

Pronostici Mondiali 2014: consiglio multiplo con le gare della 1.a giornata

Miglior nazionale di calcio italiana di sempre: ecco la top 11

Mondiale 2014: cerimonia di apertura, Jennifer Lopez ci sarà

[polldaddy poll="8113584"]