La Spagna di Vicente Del Bosque, battuta 3-0 dal Brasile nella finale di Confederations Cup, va al tappeto dopo 26 gare utili consecutive e due anni di imbattibilità. Non è una serie-record assoluta, ma che si avvicina comunque ai due “filotti” azzurri, quello recente dell’Italia di Marcello Lippi (31, tra il 2004 e il 2009) e quello ben più prestigioso di quella di Vittorio Pozzo (30, nel periodo 1935-39).

Il ko con il Brasile (0-3) è arrivato dopo quasi due anni, visto che l’ultimo era stato a Wembley, in casa dell’Inghilterra, il 12 novembre 2011, 0-1 con rete di Frank Lampard.

In questo lasso di tempo, le Furie Rosse hanno vinto 20 partite, pareggiandone 6, di cui 2 poi vinte ai rigori, contro Portogallo e Italia.

La Spagna non subiva più di tre reti in una sola gara dal 17 novembre 2010 (Portogallo-Spagna 4-0).

Foto: Infophoto.