Il Milan ha deciso di festeggiare i suoi 115 anni di vita assieme ai tifosi di tutto il mondo, tramite un’iniziativa che faceva capo ad un progetto ben chiaro, #alwaysacmilan. I sostenitori del Diavolo, infatti, hanno preso parte a questa iniziativa fortemente voluta da adidas e dalla stessa società, e partita il 6 ottobre scorso, che prevedeva il loro raccontare, attraverso la fotografia, la passione nell’indossare la maglia rossonera.
In occasione del 115esimo anniversario del Club, si è deciso di realizzare una vera a propria mostra della photogallery digital presente sul social wall del sito alwaysacmilan.com, selezionando 115 scatti, esposti a Casa Milan dal 20 dicembre al 19 gennaio.

Partecipazione di massa

Partecipare a #alwaysacmilan – nome del progetto e hashtag ufficiale – è stato molto semplice: ai tifosi dei cinque continenti è stato chiesto di indossare la propria maglia rossonera (prima, seconda o terza della stagione in corso o di quelle passate) e di scattarsi una foto da condividere su Facebook, Twitter e Instagram, utilizzando #alwaysacmilan. È stato, in aggiunta, possibile segnalare, sempre con hashtag, la location nella quale è stata scattata l’immagine così da ricreare una vera e propria #alwaysacmilan map del mondo rossonero. Le immagini pubblicate sono entrate a far parte di un social wall fotografico senza confini.

Il giorno perfetto

Dal 15 ottobre è stato inoltre lanciato un concorso fotografico, indetto da adidas, che ha permesso ad Andrea Baini, Andrea Bonanomi e Alberto Maria Barbera di vincere “The Perfect Day”, il giorno rossonero per eccellenza, e di vivere il sogno del derby Milan-Inter, dalla mattina fino a sera, partendo dalla visita di Casa Milan fino ad arrivare a San Siro, dove hanno anche avuto la possibilità di vedere le proprie foto vincitrici proiettate sul maxi schermo dello stadio. Il sito ha registrato 51.000 utenti unici in 45 giorni di attività e la partecipazione di utenti geolocalizzati in 13 paesi del mondo (Italia, Indonesia, USA, Germania, Svizzera, Francia, India, Spagna, Canada, Inghilterra, Russia, Brasile, Cina, Malesia).