Tanti auguri a Walter Mazzarri: così l’Inter a voluto omaggiare l’allenatore nerazzurro, tramite il proprio sito ufficiale, nel giorno del suo 53° compleanno. Un compleanno amaro per il tecnico della Beneamata, che arriva proprio pochi giorni dopo la pesante sconfitta interna contro il Cagliari per 1-4. I tifosi nerazzurri non hanno risparmiato molto fischi al termine dell’incontro per il tecnico toscano e non si può dire che per Mazzarri sia la prima volta.

Da 2 anni sulla panchina dell’Inter, l’amore tra Mazzarri e la tifoseria nerazzurra non è mai sbocciato. Nonostante la sua carriera sia ricca di soddisfazioni grazie alle precedenti esperienze sulle panchine di Reggina, Sampdoria e Napoli, il tecnico toscano paga un carattere che difficilmente si sposa ad una piazza particolare come quella di Milano sponda nerazzurra.

L’atteggiamento in campo molto difensivista e poco propenso al bel gioco, ha subito fatto storcere il naso ai tifosi della Beneamata. La prima stagione in nerazzurra tra alti e bassi ha comunque portato una qualificazione europea importante per il nuovo progetto Inter targato Thohir, la sensazione però è che il feeling tra il tecnico e la tifoseria non sia mai sbocciato; anzi, molti tifosi gradirebbero volentieri un cambio sulla panchina nerazzurra.

La bravura del tecnico livornese non è assolutamente in discussione ma probabilmente poco si sposa con il “pedigree” necessario per allenare una squadra con così tanta tradizione e storia a livello internazionale. Basti pensare ai suoi predecessori come Mancini e Mourinho: diverso modo di comunicare e immagine totalmente opposta rispetto all’attuale Mazzarri (foto by Infophoto).

La speranza è che il giorno del suo 53° compleanno, possa essere un punto di partenza per una nuova vita lavorativa con l’Inter. Tutti i tifosi sperano in una squadra diversa rispetto a quella vista fin qui: più offensiva, più convinta e che rispecchi pienamente i valori di una delle società più importanti in Italia.

Tanti auguri Mister Mazzarri: non c’è come la vittoria e la conquista di obiettivi importanti per far si che possa nascere l’amore con i tifosi nerazzurri.

LEGGI ANCHE

CALENDARIO INTER: QARABAG E FIORENTINA PER DIMENTICARE IL CAGLIARI

INTER-CAGLIARI 5.A GIORNATA: NERAZZURRI TRAVOLTI E UMILIATI, SPETTACOLO ZEMAN A MILANO

INTER PIERO AUSILIO: “ABBIAMO PERSO MALE, THOHIR MOLTO DISPIACIUTO”