Una notizia che farà discutere: l’Astana Pro Team, che annovera tra le sue fila Vincenzo Nibali e Fabio Aru, ha ricevuto la licenza World Tour per il 2015 dall’UCI, l’Unione Ciclistica Internazionale, presieduta da Brian Coockson, e potrà quindi prendere parte alle più importanti corse della stagione.

Sospiro di sollievo per i corridori azzurri, attesi da protagonisti sulle strade del Giro d’Italia e del Tour de France: le positività dei fratelli Iglinsky, di tre giovani del team continental (e la comparsata di Michele Ferrari , medico radiato ,nel ritiro di Montecatini nel novembre del 2013) hanno rischiato di complicare non poco la loro stagione.