Esame di maturità per il Napoli, questa sera impegnato al Marcantonio Bentegodi di Verona contro il Chievo. Maurizio Sarri, rispetto alla formazione che ha sconfitto in Europa League i danesi del Midtjylland inserirà sei ‘titolarissimi’.

Midtjylland-Napoli 1-4, video e cronaca

Torneranno dal 1′ i vari Albiol, Hysaj, Jorginho, Hamsik, Insigne ed Higuain.

Gli azzurri sin qui hanno ottenuto ottimi risultati contro le grandi (ko al San Paolo Lazio, Juventus e Fiorentina, vittoria in trasferta contro il Milan) ma paradossalmente hanno mostrato dei limiti proprio contro le squadre medio-piccole (sconfitta col Sassuolo, solo pari controSampdoria e Carpi).

Anche per questo, il tecnico del Napoli opretende massima concentrazione dei suoi. ‘Il Chievo Verona? E’ il peggiore avversario che ci sarebbe potuto capitare. Dopo la gara cotnro il Midtjylland avrei preferito incontrare una grande, la trasferta di Verona è piena di insidie’.

I gialloblù sono reduci dalla rocambolesca sconfitta di Genova contro il genoa (un 3-2 maturato negli ultmi istanti), una gara a cui Sarri ha fatto riferimento dopo il poker rifilato al Midtjylland.

‘Mi ha detto un amico di Genova che il Chievo Verona è una squadra difficilissima da affrontare. Puoi anche vincere, ma ne escicon le ossa rotte. Da quando è arrivato Maran, poi, ha trovato un certo equlibrio’, il Sarri-pensiero sul prossimo avversario.

Il Napoli confermerà il 4-3-3. Davanti a Reina, difesa con Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, a centrocampo Allan, Jorginho, Hamsik, trio d’attacco formato da Callejon, Higuain ed Insigne.

Il Chievo risponderà con il 4-3-1-2. In attacco Maran punta su Birsa alle spalle di Meggiorini-Paloschi.

Chievo Verona-Napoli, le probabili formazioni

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Frey, Gamberini, Cesar, Gobbi; Castro, Rigoni N., Hetemaj; Birsa, Meggiorini, Paloschi. All.: Maran
Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All.: Sarri
Arbitro: Massa di Imperia