Il pareggio di domenica fra Roma e Juventus all’Olimpico potrebbe aver messo la parola fine alla lotta Scudetto, per molti già “virtualmente” nelle mani della Vecchia Signora, ma mancano ancora tredici partite e questo sport ci ha insegnato che tutto può accadere. Una Roma evidentemente in crisi di risultati, domani, alle ore 15, incontra il Chievo – che galleggia a soli 5 punti dalla zona retrocessione – allo Stadio Marcantonio Bentegodi di Verona. Vediamo le probabili formazioni del match.

CHIEVO Per il Chievo indisponibile solamente il difensore Frey per un problema alla schiena. Davanti alla porta difesa da Bizzari prenderà allora posto la consueta difesa a quattro composta al centro da Dainelli e uno fra Cesar e Gamberini, mentre sugli esterni Mattiello e Zukanovic. A centrocampo Schelotto sull’out di destra e Birsa in ballottaggio con Radovanovic per la corsia di dinistra, mentre al centro partiranno con molta probabilità dal primo minuto Izco e Hetemaj. Grande bagarre invece per la maglia da titolare in attacco, con quattro giocatori a contendersi il posto: Botta, Pellissier, Paloschi e Meggiorini, con questi ultimi due in leggero vantaggio.

ROMA Con le squalifiche di Torosidis e Yanga Mbiwa, in difesa partono dal primo minuto Astori e Florenzi, insieme ai compagni di reparto Manolas e Cole, quest’ultimo prende il posto dell’influenzato Holebas. A centrocampo partiranno dal primo minuto Nainggolan, De Rossi e Keita, mentre Pjanic è fermo ai box per un fastidio alla caviglia. A Verona Totti dovrebbe riposare, e quindi davanti Garcia punterà sul tridente leggero composto da Ljajic, Gervinho e Iturbe.

CHIEVO (4-4-2): Bizzarri; Mattiello, Cesar, Dainelli, Zukanovic; Schelotto, Izco, Hetemaj, Birsa; Paloschi, Meggiorini. All. Maran

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Florenzi, Manolas, Astori, Cole; Keita, De Rossi, Nainggolan; Ljajic, Gervinho, Iturbe. All. Garcia