Chievo-Juventus 0-4 e bianconeri che balzano momentaneamente in testa alla classifica in attesa di Napoli-Empoli di questo pomeriggio. Non c’è stata storia al Bentegodi, dove la squadra di Allegri coglie la dodicesima vittoria consecutiva in campionato grazie alle reti di Morata (doppietta) Alex Sandro e Pogba.

Pronti, via e la Juventus può già esultare. Al 5′ è Morata a sbloccare il match: Liechtsteiner fila via sulla destra, con un cross basso la mette in mezzo dove accorre lo spagnolo che di piatto batte Bizzarri.

La Juve è in pieno controllo della gara. Ci provano Pogba dalla distanza e Dybala (respinta del portiere clivense. Per avere notizia di una sortita del Chievo bisogna attendere il minuto 34: tiro di Cacciatore e Buffon che la blocca a terra.

Cinque minuti dopo, però, Allegri può festeggiare il raddoppio: bella azione personale di Dybala che pesca Khedira a sinistra. Ancora un assist rasoterra, ancora Morata che comodamente la mette dentro.

Il leit motiv del match non cambia nella ripresa. Bianconeri al tris al minuto 16. Combinazione Lichtsteiner-Pogba-Alex Sandro. Il brasiliano in piena area di rigore fulmina ancora il povero Bizzarri.

Al 22′ Pogba decide di esagerare. Il centrocampista francese supera in scioltezza due difensori gialloblù e conclude il suo exploit con un destro che non dà scampo al portiere.

Fino al 90′ non succederà più nulla di eclatante. La Juventus può festeggiare la dodicesima vittoria consecutiva in un torneo iniziato con il piede sbagliato, ma proseguito con una inversione di rotta decisa, quanto straordinatia. I bianconeri ora attendono buone notizie dal San Paolo, dove il Napoli riceve la sorpresa Empoli.