Non c’è bisogno di essere tifosi della Roma per rimanere imbambolati davanti alla prodezza con la quale ieri sera Francesco Totti ha regalato ai giallorossi un prezioso 1-1 nella tana del Manchester City, diventando al contempo il giocatore più vecchio ad aver mai segnato nella storia della Champions League (contando anche la Coppa dei Campioni, invece, il gol più vecchio di sempre lo segnò il tedesco Manfred Burgsmuller, all’età di 38 anni e 293 giorni, in un Werder Brema-Dinamo Berlino risalente all’edizione 1988-89). Un incanto che nasce non solo dal gesto tecnico in sé, ma anche dalla consapevolezza che di giocatori forti come Totti, a quell’età, se ne sono visti pochi, anzi pochissimi. Sappiamo che il Pupone ha tolto il primato a un altro highlander come Ryan Giggs; ma quali sono i 10 gol più “vecchi” della storia del torneo? Eccoli qua:

1. Francesco Totti (Roma)

partita: Manchester City-Roma 1-1

data: 30-09-2014

età: 38 anni e tre giorni

2. Ryan Giggs (Manchester United)

partita: Benfica-Manchester United 1-1

data: 14-09-2011

età: 37 anni e 289 giorni

3. Ryan Giggs (Manchester United)

partita: Schalke 04-Manchester United 0-2

data: 26-04-2011

età: 37 anni e 148 giorni

4. Filippo Inzaghi (Milan)

partita: Milan-Real Madrid 2-2

data: 03-11-2010

età: 37 anni e 86 giorni

5. Javier Zanetti (Inter)

partita: Inter-Tottenham 4-3

data: 20-10-2010

età: 37 anni e 71 giorni

6. Laurent Blanc (Manchester United)

partita: Olympiacos-Manchester United 2-3

data: 23-10-2002

età: 36 anni e 338 giorni

7. Paolo Maldini (Milan)

partita: Milan-Liverpool 3-3

data: 25-05-2005

età: 36 anni e 333 giorni

8. Lee Dixon (Arsenal)

partita: Arsenal-Sparta Praga 4-2

data: 25-10-2000

età: 36 anni e 222 giorni

9. Dennis Bergkamp (Arsenal)

partita: Arsenal-Thun 2-1

data: 14-09-2005

età: 36 anni e 127 giorni

10. Laurent Blanc (Manchester United)

partita: Boavista-Manchester United 0-3

data: 19-03-2002

età: 36 anni e 120 giorni

Una Top Ten curiosamente dominata da squadre italiane e inglesi e in cui, fatto meno curioso, entrano diversi difensori, a dimostrazione che si tratta di un ruolo che garantisce maggior longevità. Appartengono a un difensore italiano anche i record del gol più “anziano” mai segnato in una finale di Champions League/Coppa dei Campioni (quello di Maldini al Liverpool, appunto) e del giocatore più anziano ad aver disputato un incontro di questo torneo: Marco Ballotta, portiere della Lazio, che l’11 dicembre del 2007 scese in campo contro il Real Madrid all’età di 43 anni e 253 giorni. Tanti, troppi, forse perfino per Totti.