La finale di Champions League che si disputerà domani sera a Cardiff sarà l’incontro numero diciannove tra Juventus e Real Madrid. Il bilancio è di assoluta parità.

Otto le vittorie dei bianconeri, altrettante dei blancos con due pareggi. La squadra di Torino ha però segnato più gol: 21 reti contro le 18 delle merengues.

L’ultimo precedente fra le due squadre risale alla stagione 2014/2015, quando Juve e Real si scontrarono in semifinale di Champions League. I bianconeri vinsero 2-1 a Torino (gol di Ronaldo, Tevez e Morata) pareggiando 1-1 al Bernabeu con gol di Ronaldo su rigore e pari decisivo di Morata nella ripresa.

La Juve non perde da tre partite contro il Real Madrid (una vittoria e due pareggi). Ultimo successo Real il 2-1 al Bernabéu nella fase a gironi 2013/14 con due gol di Ronaldo nei primi 30 minuti. Quella sconfitta per la Juventus è stata l’unica negli ultimi sette confronti diretti (quattro vittorie e due pareggi).

Juventus e Real Madrid si sono affrontate già in un’altra finale di Champions League. Una serata amara per i tifosi bianconeri, che videro sconfitta la propria squadra ad Amsterdam il 20 maggio 1998. Il risultato finale fu 1-0 con gol di Mijatovic.