Gol a grappoli nel martedì di Champions. Il City di Guardiola vince 5-3 in rimonta all’Etihad sul combattivo Monaco. Doppiette per Aguero e Falcao, migliori in campo. L’Atletico Madrid dispone invece senza problemi del Bayer Leverkusen: 4-2 alla BayArena e imbattibilità dei tedeschi (quattro pareggi e due vittorie ai gironi) conclusa.

Manchester City-Monaco 5-3

Gli inglesi aprono le danze al minuto 26: Sané si beve tutta la difesa monegasca e crossa per Sterling, che appoggia facile facile la palla in rete. Risposta immediata: Fabinho mette il pallone dalla destra e Falcao fa in tuffo l’1-1. Punteggio ribaltato al 40’: Sidibe lancia Mbappé, abile a farsi spazio tra i due centrali e trafiggere Caballero con un gran destro. A inizio ripresa i monegaschi potrebbero addirittura portarsi sul 3-1, ma Falcao viene ipnotizzato da Caballero. Aguero segna in diagonale, complice l’impreparato Subasic. El Tigre sa però riscattarsi al 61’: salta Stones e di cucchiaio supera Caballero. E poi il Kun, con una volée su corner per il 3-3 al 72′. Con una spaccata sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Stones firma il 4-3 (77′) e Sané il 5-3 (82′) a porta vuota su assist dI Aguero. Qualificazione ancora aperta.

Bayer Leverkusen-Atletico Madrid 2-4

I Colchoneros di Simone liquidano il Leverkusen nel giro di 20 minuti. Prima il gran sinistro a giro di Saul al 17′, quindi Gameiro al 24’, letale in contropiede. Bellarabi accorcia ad avvio secondo tempo, deviando di destro un cross basso di Henrischs (48′). Griezmann guadagna però un rigore, travolto dal pessimo Dragovic. Gameiro non sbaglia, firmando il 3-1. Padroni di casa che riducono nuovamente il gap: Brandt crossa dalla sinistra e Moya, respingendo sulle ginocchia di Savic, vede il pallone carambola in rete nella propria porta (68′). Poker servito all’86’, quando Fernando Torres concretizza un cross dalla destra dell’ex Sassuolo Vrsaljko.