Con il Besiktas campione di Turchia e la Roma al secondo posto in Serie A, si conoscono tutte le 22 qualificate direttamente alla Champions League 2017-2018.

Juventus e Roma ambasciatori

Insieme alla Juventus i giallorossi inizieranno dai gironi. Terzo in classifica, il Napoli dovrà invece passare attraverso le qualificazioni. Quattro posto riservati all’Inghilterra: Chelsea, Tottenham, City e i cugini dello United, vincitore dell’Europa League. Spagna e Germania porteranno tre squadre ciascuna.
Rischia un girone proibitivo la Roma, che salirebbe in terza fascia solo se, tra preliminari e playoff, uscisse una tra Ajax, Dinamo Kiev, Liverpool, Napoli, Olympiacos e Siviglia. La situazione è un po’ più rosea per i partenopei di Sarri, che finirebbero in seconda fascia nel caso in cui il Siviglia fallisse l’approdo alla fase finale. Sotto il quadro completo delle squadre già qualificate.

INGHILTERRA – Chelsea, Tottenham, Manchester City, Manchester Utd.
SPAGNA – Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid.
GERMANIA – Bayern, Lipsia, Borussia Dortmund.
ITALIA – Juventus, Roma.
FRANCIA – Monaco, Psg.
PORTOGALLO – Benfica, Porto.
RUSSIA – Spartak Mosca.
UCRAINA – Shakhtar Donetsk.
BELGIO – Anderlecht.
OLANDA – Feyenoord.
TURCHIA – Besiktas.
SVIZZERA – Basilea.

Napoli ai playoff

Come già detto, il Napoli parteciperà ai preliminari. 15 e 16 agosto l’andata, 22 e 23 agosto il ritorno. In totale i playoff assegneranno 10 posti. Il 4 agosto sarà sorteggiato l’avversario fra il seguente lotto:

PORTOGALLO – Sporting Lisbona.
SVIZZERA – Young Boys.
RUSSIA – Cska Mosca.
BELGIO – Brugge.
ROMANIA – Steaua Bucarest.
FRANCIA – Nizza.
GERMANIA – Hoffenheim.
TURCHIA – Istanbul Basaksehir.
REP.CECA – Viktoria Plzen.

Super Champions League

Anziché i preliminari che spesso sono costati l’eliminazione anticipata, la qualificazione ai gironi sarà un diritto acquisito per l’Italia dal 2018/2019. Stessa cosa accadrà in Spagna, Germania e Inghilterra. Francia e Russia possederanno tre slot, di cui una dovrà passare attraverso i preliminari. Il Portogallo, quinto un anno fa, appartiene ora al gruppo “dal 7° al 10° posto”: lusitani, ucraini, belgi e turchi presenteranno una sola squadra ai gironi, più una ai preliminari. I campioni di Repubblica Ceca e Svizzera accederanno spareggi.