La finale della Champions League del 2017 si giocherà a Cardiff, all’interno del magnifico Millennium Stadium. L’impianto gallesse e stato designato dal comitato esecutivo della Uefa.

Cardiff ospiterà l’atto conclusivo della maggiore manifestazione continentale per club sabato 3 giugno 2017. Il Millennium Stadium aveva già ospitato un’altra partita di notevole spessore internazionale, ovvero la finale di Supercoppa Europea tra Real Madrid e Siviglia del 2014. Lo splendido stadio succederà dunque a San Siro, che ospiterà, il 28 maggio 2016, la prossima finale di Champions League.

I lavori di costruzione del Millennium Stadium cominciarono nel 1997 per terminare nel 1999, anno dell’inaugurazione. Il progetto dello stadio, di proprietà della Welsh Rugby Union (la federazione rugbistica gallese), fu realizzato dalla Bligh Lobb Sports Architecture.

Fortemente voluto affinché Cardiff ospitasse partite del campionato mondiale di rugby del 1999 (fu costruito sulle ceneri del vecchio Arms Park, considerato non idoneo per un evento del genere) , il Millennium Stadium conta su una capienza di 74500 spettatori.

La struttura che copre le tribune è allungabile fino a poter raggiungere tutto il terreno di gioco. Il Millennium Stadium ospita ristoranti, negozi, un museo. Ospita gare di calcio e rugby, ma anche concerti.

Il costo del Millennium Staidum fu di 130 milioni di sterline. Così ripartito: 46 milioni dallo Stato tramite una lotteria nazionale, 23 milioni dalla vendita dei posti a sedere, 7 dal Comune di Cardiff, il resto dalle banche tramite prestito.

Gianni Infantino, il segretario generale dell’Uefa, ha annunciato anche la sede della città che ospiterà la finale di Europa League del 2017, ovvero Stoccolma, che succederà dunque a Basilea, dove si svolgerà la finale di Europa League del 2016.

Il match si svolgerà dunque all’interno della Friends Arena il 18 maggio 2017. L’impianto è stato inaugurato nel 2012 ed ha una capienza di 51100 spettatori.