Italia come il Titanic: il ranking continua ad andare giù e tutti ballano.

La sconfitta casalinga del Milan contro l’Atletico Madrid fa piombare ulteriormente nello sconforto il nostro movimento calcistico.

A meno di una clamorosa impresa rossonera al Vicente Calderon, non avremo quindi nessuna italiana ai Quarti di finale di Champions League. L’ultimo precedente risale al 2008-09, quando Juventus e Inter furono eliminate agli Ottavi rispettivamente da Chelsea e Manchester United.

Era capitato anche nel 2001-02, ma allora la formula era diversa, con due fasi a gironi, che costarono care a Juventus e Roma (la Lazio era uscita nella prima fase) e nel 2000-01 (fuori Milan, Lazio e Juventus; Inter ko addirittura nei preliminari ad opera dell’Helsingborg).

Nel 2012-13 l’ultima italiana ad uscire dalla Champions fu la Juventus (ad opera del Bayern Monaco), ai Quarti.

Non se la passa troppo bene nemmeno l’Inghilterra: un anno fa nessuna squadra ai Quarti (non capitava dal 1995-96), mentre in questa prima parte di gare degli Ottavi, Manchester City e Arsenal, entrambe sconfitte in casa per 0-2, hanno praticamente detto addio alla competizione. La prossima settimana toccherà a Chelsea e Manchester United, salvare la baracca: entrambe hanno dalla loro un sorteggio meno proibitivo: i Blues sfideranno in trasferta il Galatasaray, mentre i Reds saranno di scena in casa dell’Olympiakos.

Foto: Infophoto.