E’ la vigilia di Juventus-Barcellona, una delle due gare più attese dei quarti di finale di Champions League 2016/2017 (L’altra è Bayern Monaco-Real Madrid). Allegri si presenta alla sfida con la formazione titolare al completo, Luis Enrique deve fare invece i conti con le assenze dello squalificato Busquets e degli infortunati Rafinha Aleix Vidal e Arda Turan.

I bianconeri se la giocheranno con la formazione a trazione offensiva schierata da qualche mese a questa parte dal tecnico toscano: Buffon in porta, Dani Alves e Alex Sandro esterni, Bonucci-Chiellini centrali. Davanti alla retroguardia Khedira-Pjanic, ed il trio Cuadrado, Dybala, Mandzukic alle spalle di Higuain.

I blaugrana vanno di 4-3-3: Ter Stegen in porta e linea difensiva composta da Sergi Roberto, Pique, Umtiti, Jordi Alba. Busquets sarà surrogato da Mascheranio, per l’occasione spostato a centrocampo. Insieme a lui Iniesta e Rakitic. Attacco con le tre meraviglie Messi-Neymar-Suarez.

La gara sarà diretta da Marciniak, l’arbitro che si occupò di Psg-Barcellona 4-0, fatto che ha indisposto diversi quotidiani catalani.

JUVENTUS (4-2-3-1) Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. Allenatore: Massimiliano Allegri
BARCELLONA (4-3-3) Ter Stegen; Sergi Roberto, Pique, Umtiti, Jordi Alba; Mascherano, Rakitic, Iniesta; Messi, Neymar, Luis Suárez. Allenatore: Luis Enrique
ARBITRO: Szymon Marciniak (Polonia)