Versati da Sino-Europe Sports i secondi 100 milioni sui conti Fininvest. Via libera ora alla data in cui il closing verrà definito, ossia il prossimo tre marzo, quando saranno versati altri 320 milioni.

VOCI SUL CAPO

Aveva destato preoccupazioni il rinvio avvenuto nella giornata di ieri. Pericolo rientrato, con le 24 ore successive bastate per risolvere alcun problematiche tecniche che impedivano il versamento della domma. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera in questo secondo esborso sarebbe stato coinvolto direttamente Yonghong Li, l’uomo a capo della cordata cinese.

LE POTENZE

In base a indiscrezioni raccolte dal Sole 24 ore tra ambienti vicini al governo di Pechino, la famosa lista, quella per la quale si attendevano le autorizzazioni, comprende esclusivamente banche e soggetti finanziari. Oltre a Yonghong Li e Haixia, nomi già certi, ci sarebbero la Huarong International, la Industrial Bank, la Bank of Guangzhou, la China Zheshang Bank. Queste ultime due entità, cioè la Bank of Guangzhou, la China Zheshang Bank, sono banche controllate da una municipalità e da una provincia, quella di Zheshang. Insomma, di fronte a nomi di questo tipo, è comprensibile che le autorizzazioni possano tardare ad arrivare. Coinvolto, anche se indirettamente, lo Stato cinese, ma sono collegate anche a città e province.

LA SCALA

Svolto nel frattempo stamattina il Cda del club di via Aldo Rossi, durato un’ora. Sentitosi negare da Adriano Galliani informazioni sulla cessione, l’avvocato Giuseppe La Scala ha dichiarato il proprio malcontento ai microfoni dei cronisti: “Non so come si faccia a sostenere ancora una volta che questo closing non interessi al Milan perché è una questione di Fininvest. Non è vero quello che ha affermato Galliani: se andiamo sul sito di Fininvest nella pagina comunicati stampa, c’è quello del 5agosto che dice esattamente quali siano i contenuti dell’accordo preliminare obbligatorio tra Fininvest e i cinesi. Lì si parla del fatto che gli acquirenti sono obbligati a mettere 350 milioni di euro nel Milan in tre anni. Di questi 100 al closing”.