Si dice spesso che il calcio ha poca memoria, che successi e tradimenti dal passato finiscono sempre per essere inghiottiti dall’oblio indotto dal presente. Sarà sicuramente vero, ma la cosa non vale per il web, come dimostra da ultimo il passaggio ormai definitivo di Alessio Cerci al Milan in cambio di Fernando Torres all’Atletico Madrid. Nessuno, a quanto pare, si è dimenticato del saluto che Federica Riccardi, fidanzata del neorossonero, aveva dedicato al calcio italiano all’indomani del passaggio del suo amato ai colchoneros campioni di Spagna:

federica riccardi cerci

Quel “ce ne andiamo nel calcio che conta” fece sorridere già a settembre, perché se è vero che il calcio spagnolo è al momento avanti anni luce rispetto al nostro, è altrettanto vero che Cerci non era esattamente nella posizione per guardare tutti dall’alto in basso – lui che a 27 anni non è mai stato altro che una promessa mai mantenuta (nel migliore dei casi) o un mezzo giocatore (nel peggiore dei casi). Vista retrospettivamente, la sparata della signorina Riccardi è ancora più esilarante. Dopo quattro mesi di panchina, il “miglior esterno d’Italia” è costretto a fare mestamente marcia indietro, a tornare nel paese del calcio che non conta, visto che in quello “che conta” ha dimostrato di non poterci stare: non perché gli altri sono cattivi e gli preferiscono “prestiti, vecchie glorie riciclate, STRANIERI, giocatori che costano poco o zero”, ma semplicemente perché gli altri sono più bravi di lui.

E si consideri fortunato, Cerci, che il destinatario di quell’inopportuno sfogo della sua petulante fidanzata si sia dimostrato nient’affatto permaloso. Adriano Galliani, il profilo che corrisponde perfettamente alla descrizione di colui che preferisce vecchie glorie e parametri zero, ha poca memoria per queste cose, o meglio finge di averne poca. A lui interessa il lato pratico: e portarsi a casa per zero euro lo stesso giocatore che quattro mesi prima costava 20 milioni è una magata sopraffina, senza se e senza ma. Con buona pace della signorina Riccardi, fidanzata di uno che è appena stato ceduto in prestito a titolo gratuito.