Il futuro di Edinson Cavani (foto by InfoPhoto) sembra essere sempre più lontano da Napoli. Dopo il possibilismo evangelico del Matador, che alle domande circa la sua eventuale partenza risponde sempre con il classico “vorrei restare, ma cosa accadrà lo sa solo Dio”, ecco arrivare le dichiarazioni di Guglielmone (!) Cavani, fratello del centravanti azzurro, che ha detto di “augurarsi che Edi possa fare il salto in una big, magari il Real Madrid”. Ma dalla Germania, assicurano, è pronta l’offerta del Bayern Monaco.

Secondo la stampa tedesca, infatti, Pep Guardiola avrebbe deciso di investire ben 55 milioni di euro per strappare Cavani a De Laurentiis, che sono otto in meno di quelli previsti dalla clausola rescissoria presente nel contratto, ma pur sempre una discreta sommetta. Tale, appunto, da fare indietreggiare le numerose contendenti alla mano dell’uruguagio, ovvero il Madrid e l’immancabile squadriglia di inglesi, capitanate dal Manchester City. Peraltro, il procuratore del giocatore, Claudio Anelucci, pur smentendo che Cavani voglia lasciare Napoli, ha al contempo aperto a una possibile partenza, sottolineando come il giocatore voglia capire quali siano le prospettive di vittoria a breve termine del club partenopeo.

Campione ambizioso che gioca in un club di seconda fascia europea + ricchi corteggiatori + presidente che sa fare bene i suoi calcoli = cessione danarosa la prossima estate. Nemmeno nel calcio, solitamente, la matematica è un’opinione.