Edinson Cavani giocherà nel Real Madrid a partire dalla prossima stagione: questa l’indiscrezione lanciata dal quotidiano catalano “Sport”, che si dice sicuro dell’accordo di massima già raggiunto tra la Casa Blanca e il Napoli sulla base di 50 milioni di euro cash (inferiori alla clausola di 63 milioni, ma pur sempre un discreto gruzzoletto). Il sì del giocatore (foto by InfoPhoto) non è messo in discussione, l’unico fattore che potrebbe compromettere il trasferimento del capocannoniere della Serie A a Madrid è l’inserimento prepotente dell’immancabile PSG.

L’agente del giocatore, Pierpaolo Triulzi, è stato a Madrid in varie occasioni per negoziare l’accordo (…). Il Real Madrid, con il beneplacito del giocatore, ha presentato un’offerta da 50 milioni di euro, benché stia ancora cercando qualche formula particolare che gli consenta di ridurre il prezzo finale. Il Napoli, tuttavia, sapendo bene che ci sono altri club interessati a Cavani, è disposto ad accettare solo contanti. Le trattative sarebbero già nella fase conclusiva e l’attaccante avrebbe già detto sì al Real Madrid”.

Sul fatto che Cavani difficilmente si incatenerà alle porte di Castel Volturno, non ci sono grandi dubbi, visto che lo stesso uruguagio ha ammesso di essere lusingato dall’interesse delle big d’Europa, Madrid, appunto, e Barcellona in particolare:

Parliamo di due tra i più grandi club del mondo, è normale che possano attrarre. Solo a nominarle, fanno salire la tensione. Non so se ci siano buone possibilità di andare da una parte o dall’altra, e comunque l’unica possibilità che conta in questo momento è quella di vincere lo scudetto col Napoli”.

Nelle scorse settimane, anche Arsene Wenger aveva dichiarato di essere interessato al giocatore. E di certo non mancheranno all’eventuale banco d’asta anche PSG e City. Cavani fu pagato 17 milioni di euro nel 2010: difficile che De Laurentiis si faccia sfuggire l’opportunità di una plusvalenza simile.