Da quando gli organi di stampa hanno iniziato a far circolare il suo nome accanto a quello di Edinson Cavani (foto by InfoPhoto), in qualità di amante segreta che ha fatto perdere la testa al Matador, Stefania Fummo ha visto trasformarsi la vita in un inferno. Per questo motivo, la 22enne napoletana, tramite i suoi legali, ha presentato un esposto in Procura per mettere fine a questa situazione.

Obiettivo della denuncia-querela, si legge, è comprendere chi “in modo così spregiudicato ha violato la sua riservatezza, abusato dei suoi dati personali e diffuso notizie false e diffamatoria. L’esposizione mediatica ha provocato, per la notorietà del personaggio e la diffusione della falsa informazione un gravissimo pregiudizio di immagine; ed e’ stata causa di inquietanti episodi posti in essere in danno della Fummo. Persone allo stato sconosciute hanno creato un falso profilo della Fummo sul social network Facebook; altri hanno avuto accesso al profilo Twitter, vi hanno scaricato indebitamente immagini private per pubblicarle su giornali anche online e blog; taluno, addirittura, ha avuto accesso abusivo ai tabulati telefonici dell’utenza mobile della Fummo, nella vana speranza di trovarvi traccia di conversazioni e messaggi scambiati con Cavani”.

Difesa della privacy e della propria immagine, insomma, ma non solo. A sua detta, la poverina è finita al centro di un’autentica persecuzione da parte di alcuni inferociti (e probabilmente sociopatici, ndr) tifosi del Napoli, che evidentemente le hanno addossato la colpa della crisi del gol del loro amato Matador:

Non sono libera di uscire di casa, di recarmi all’università, di svolgere una sola delle consuete attività quotidiane. Sono stata aggredita da sconosciuti per strada che mi hanno rivolto frasi ingiuriose e minacciose, perché sarei la responsabile dell’appannamento del loro idolo (…). Ho subito danni alla dignità personale e la irrimediabile lesione della mia reputazione, per gli effetti che la notizia ha prodotto sulla considerazione che di me si è maturata in un determinato ambito sociale”.

Naturalmente, Stefania Fummo ha anche smentito qualunque tipo di relazione con Cavani. Anche se di questo, in linea di massima, non dovrebbe fregar nulla a nessuno.