Il Carpi ha esonerato Fabrizio Castori. Si tratta del primo allenatore esonerato della serie A 2015/2016. L’annuncio in un comunicato apparso sul sito ufficiale del club biancorosso.

‘Il Carpi F.C. 1909 comunica di aver esonerato, in data odierna, l’allenatore Fabrizio Castori. La società desidera ringraziare Castori per il lavoro svolto, sempre con grande professionalità e dedizione’.

Forse una decisione sin troppo severa per una squadra che nelle prime sei giornate ha affrontato le due attuali capoliste, Inter e Fiorentina, più Roma e Napoli.

Insomma, non proprio un inizio che una matricola si augurava. Il patron Stefano Bonacini, però, non ha voluto aspettare che il carpi affrontasse avversari più abbordabili per intervenire, decidendo per l’esonero.

Fatali a Castori le quattro sconfitte rimediate in sei partite, ultima il 5-1 patito sabato pomeriggio all’Olimpico contro la Roma. Nelle altre due gare i biancorossi avevano racimolato due pareggi, 2-2 a Palermo e 0-0 casalingo contro il Napoli.

Quasi una beffa per Castori, che nella sua carriera ha allenato anche Salernitana, Ascoli, Reggina e Cesena, confermato con un comunicato della società subito dopo il ko dell’Olimpico.

Roma? Non sono questi i campi su cui ottenere punti salvezza’, aveva d’altronde dichiarato l’allenatore. La società, dopo qualche giorno di riflesione, ha deciso di essere di parere opposto.

Fabrizio Castori era alla guida del Carpi dall’inizio della scorsa stagione. E’ stato uno dei principali artefici della clamorosa scalata alla serie A.

Nel futuro del Carpi ci potrebbe essere Giuseppe Sannino. In queste ore è in corso un summit societario dal quale scaturirà il nome del nuovo tecnico del Carpi, ma la scelta dell’ex tecnico del Siena appare quasi scontata.