Questa sera alle 22.00 ora italiana, all’Estadio Nacional de Brasilia, il Camerun e il Brasile si sfidano nella terza ed ultima giornata del Gruppo A dei Mondiali 2014. In contemporanea si disputerà l’altra gara di questo girone che vedrà contrapposti Croazia e Messico.

Esistono tre precedenti tra la Selecao e i Leoni Indomabili. Il bilancio parla di due vittorie verdeoro e una degli africani. Il successo camerunese è arrivato nell’ultimo scontro diretto tra le due squadre che si è disputato nella Confederations Cup del 2003. I Leoni si imposero 1-0 grazie a una rete di Samuel Eto’o.

Il Camerun è aritmeticamente eliminato dai Mondiali 2014. Per Eto’o e compagni non ci sono più speranze di qualificazione agli ottavi di finale. La sconfitta della prima giornata contro il Messico 1-0 e il pesantissimo 4-0 subito, nel secondo turno, da una scatenata Croazia hanno levato ogni chances di sognare ai Leoni che, di indomabile, hanno avuto ben poco in questo torneo. Il Brasile, invece, proverà a raggiungere almeno quel pareggio che gli permetterebbero di strappare il pass per gli ottavi senza dipendere dal risultato di Messico-Croazia. Nella prima gara contro i croati, i verdeoro hanno vinto 3-1, mentre nella seconda contro il Messico hanno pareggiato 0-0. Questo inizio di torneo ha lasciato un po’ di amaro in bocca ai brasiliani che si aspettavano prestazioni più scintillanti. Nonostante ciò la qualificazione agli ottavi di finale appare obiettivo alla portata.

Finke dovrebbe schierare il Camerun con il 4-1-4-1. Gli africani devono rinunciare a Song, squalificato. Eto’o dovrebbe essere recuperato, ma potrebbe partire dalla panchina. Questa dovrebbe essere l’ultima volta che il bomber vestirà la maglia dei Leoni Indomabili.Non è escluso l’utilizzo del 4-3-3. Scolari dovrebbe optare per il 4-2-3-1. In difesa ballottaggio tra Dani Alves e Maicon con il giocatore del Barcellona in vantaggio. Hulk potrebbe tornare nel terzetto dietro l’unica punta Fred. Insieme a lui dovrebbero esserci Oscar e Neymar. Banco di prova molto importante sia per Fred che per Hulk che devono ancora trovare la via del gol e saranno osservati speciali del c.t. verdeoro. Dirigerà la sfida lo svedese Eriksson.

Camerun (4-1-4-1): Itandje, Matip, Chedjou, N’Koulou, Assou-Ekotto, Moukanjo, M’Bia, Enoh, Choupo-Moting, Aboubakar. All. Finke.

Brasile (4-2-3-1): Julio Cesar, Dani Alves, Thiago Silva, David Luiz, Marcelo, Paulinho, Luiz Gustavo, Hulk, Neymar, Oscar, Fred. All. Scolari.

[polldaddy poll="8113584"]