Definito il calendario della Serie A 2016/17, rimane da capire quale sia il cammino di Juventus, Inter, Milan, Roma e Napoli

JUVENTUS
I campioni d’Italia sono la squadra da battere, ma cominceranno subito in salita: Fiorentina, Lazio, Sassuolo e Inter alle prime quattro giornate. Poi Cagliari, Palermo ed Empoli, prima della sfida contro il Milan. Napoli all’undicesima,
le gare della verità saranno alla 16esima (derby col Torino) e alla 17esima (Roma).

ROMA
Udinese, Cagliari, Sampdoria, Fiorentina, Crotone, Torino. Inizio soft, prima della sfida contro Inter e Napoli. Lazio-Roma alla 14esima, prima di Roma-Milan e Juventus-Roma.

NAPOLI
Iniziare contro Pescara, Milan, Palermo, Bologna, Genoa, Chievo e Atalanta è il miglior viatico per affrontare, poi, Roma e Lazio nell’arco di un mese. Napoli-Inter alla 15esima potrebbe essere anche decisiva per lo Scudetto.

MILAN
Il Milan riparte dai fantasmi del suo recente passato, con un calendario decisamente in salita che metterà subito alla prova la squadra di Vincenzo Montella. Esordio in casa contro il Torino del fresco ex Sinisa Mihajlovic, derby solo alla 13a giornata. Milan-Juventus del 23 ottobre (ritorno il 12 marzo) sembra decisamente a senso unico. Decisamente in discesa, invece, la seconda parte della stagione: Genoa, Pescara, Palermo, Empoli e Crotone saranno il viatico per il super match della 16a giornata (andata l’11 novembre, ritorno il 7 maggio), quello che opporrà i rossoneri alla Roma di Luciano Spalletti.

INTER
Un inizio abbordabile, la super sfida contro la Juventus alla quarta giornata di campionato e un calendario tutto sommato accettabile. I fantasmi della passata stagione ci sono, la paura di una prima parte di stagione da dieci e lode ed una seconda insufficiente ci sono.