Archiviata la gara contro il Bologna, in questa settimana riprenderà anche la rincorsa della Juventus all’Europa League. I ragazzi di Conte cercano la storica doppietta scudetto-coppa e faranno di tutto per ottenerla.

Giovedì prossimo saranno impegnati nella trasferta di Lisbona dove incontreranno il Benfica nella sfida di andata delle semifinali di Europa League. Lunedì 28 aprile sarà, invece, di nuovo serie A con il match del Mapei Stadium contro il Sassuolo. Qui i bianconeri si troveranno di fronte i vari Zaza, Berardi e Marrone dei quali detengono la comproprietà. A Reggio Emilia, la capolista potrebbe già festeggiare lo scudetto. Giovedì 1 maggio, invece, sarà di scena allo Juventus Stadium dove affronterà la sfida di ritorno contro le aquile portoghesi. Lunedì 5 maggio, data che certamente evoca piacevoli ricordi a tutti i tifosi bianconeri, ospiterà l’Atalanta in campionato . Dal 2002, per i sostenitori dei Campioni d’Italia, il 5 maggio non è più ricordato solo per la famosissima poesia di Manzoni, ma anche per il clamoroso sorpasso all’Inter avvenuto durante l’ultima giornata del campionato 2001/2002 che permise all’allora compagine di Lippi di conquistare il titolo dopo un’incredibile rimonta. Nel caso di qualificazione alla finale di Europa League, Roma-Juventus (campionato) si disputerà venerdì 9 maggio. Se, invece, i ragazzi di Conte non riuscissero a eliminare il Benfica, allora la gara slitterebbe a domenica 11 maggio. L’eventuale, e tanto ambita, finale di Europa League allo Stadium è in programma per mercoledì 14 maggio, prima dell’ultima fatica di campionato e stagionale domenica 18 maggio, a Torino, contro il Cagliari.

Prosegue, dunque, il sogno della Juventus di centrare questa prestigiosa accoppiata. Ora i ragazzi di Conte si troveranno davanti un mese ricco di impegni, ma che potrebbe regalare loro immense soddisfazioni.

Intanto si prosegue a parlare di calciomercatoPaul Pogba ai microfoni di Bein Sport afferma di avere un buon feeling con Conte e circa il futuro dichiara ‘Ora penso a vincere il campionato con la Juve, poi non so cosa succederà. Non abbiamo ancora parlato di rinnovo con la società e neanche del mio futuro, ho cominciato un percorso che non cambierò ora’ . Del  Paris Saint Germain asserisce ‘E’ un grande club. Sono a conoscenza del loro interesse, ma voglio ribadire che non sono in contatto con loro e non lo sono mai stato’.