UPDATE!! ore 18.47: il giocatore della JuventusVidal rassicura tutti ‘Il mio ginocchio sta benissimo. Smettetela di inventare. Informatevi meglio. Forze Cile’

Attenzione alle condizioni fisiche di Arturo Vidal. In questo momento il giocatore della Juventus è in ritiro con la sua nazionale, il Cile. Il centrocampista continua ad accusare problemi al ginocchio operato nello scorso mese di maggio, ma la situazione non pare troppo preoccupante. Per la squadra di Sampaoli sono in programma due amichevoli: una in California contro il Messico e una in Florida con Haiti. Ecco le dichiarazioni di Sergio Jadue, presidente dell’Anfp ‘si sta parlando della possibilità, per via delle difficoltà al ginocchio, che dopo la partita con il Messico, Arturo possa partire e tornare a Torino. Tutti gli altri staranno qui per i due match. Ho parlato con il preparatore Jorge Dessio e dice che valuterà nelle prossime ore. E’ un tema di infortunio, non di chi gioca o no’. Qualche apprensione quindi in casa dei Campioni d’Italia. Il Guerriero è troppo importante per i bianconeri e questi allarmi non sono certamente graditi dalle parti di Torino. Il problema al soleo della gamba sinistra costerà a Chiellini la sfida dell’Italia in Norvegia contro i padroni di casa. La gara è valida per le qualificazioni a Euro 2016. Il giocatore, però, resterà in nazionale. Rientra, invece, dal ritiro azzurro il febbricitante Marchisio che non avrebbe potuto disputare la prossima gara per squalifica.

Da Vinovo arrivano, invece, brutte notizie per Marrone. Ieri la Vecchia Signora ha vinto 5-3 in amichevole contro la Pro Settimo Eureka, squadra di serie D. Per i bianconeri sono andati a segno:  Tevez, Buenacasa, Llorente, Pereyra e Kastanos. A metà della ripresa l’ex giocatore del Sassuolo ha accusato un problema muscolare. Per lui si tratta di lesione di I-II grado al retto femorale della coscia sinistra. Il giocatore è out per 20-30 giorni. Buone nuove, invece, da Barzagli (foto by Infophoto) e Morata. Ieri i due giocatori sono scesi in campo. Il difensore dichiara a Jtv ‘sinceramente le cose stanno andando bene, stiamo accorciando anche un po’ i tempi su quanto era previsto. Ho iniziato a fare qualcosa anche con la squadra, quindi sono fiducioso. Ancora non posso dire di essere pronto, però insomma manca poco, penso. L’operazione all’osso del calcagno non è stata una cosa semplice ma l’importante è che tutto sta andando bene e spero di rientrare il primo possibile‘.  Prosegue Siamo ripartiti con il piede giusto e si è visto già contro il Chievo. Siamo sempre la stessa Juve, con la stessa voglia di vincere. Questo è quello che conta di più. Il mister ha certamente portato idee nuove e la cosa può farci solo bene. L’importante è che restiamo noi giocatori con quella voglia e fame per poter vincere ancora qualcosa. Difesa a tre o a quattro? L’importante è l’organizzazione del reparto difensivo’. Anche Morata è sulla via del recupero. Difficile vederlo pronto già  sabato 13 settembre nella sfida di campionato con l’Udinese allo Stadium, ma presto Allegri potrebbe concedergli un’occasione. Da sottolineare pure l’infortunio occorso ad Andrea Pirlo. Il giocatore è alle prese con un problema al retto femorale che lo terrà ancora lontano dai campi. Presto nuovi accertamenti.

Continua a far discutere la questione Tevez-nazionale argentina. L’Albiceleste ha cambiato il suo c.t.. Al posto di Sabella è arrivato Tata Martino, ma l’Apache non è comunque rientrato nella lista dei convocati per le prime sfide del nuovo corso dei vice campioni del mondo. Nonostante le varie assenze dei tedeschi (anche all’Argentina mancava un certo Messi), la vittoria dei biancoazzurri per 4-2 in casa di coloro che nel mese di luglio li hanno sconfitti nella finale dei Mondiali è stata convincete. In ogni caso, secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, il numero 10 della Juve è tenuto in considerazione dal nuovo c.t. e presto potrebbe tornare a far parte della sua nazionale.

LEGGI ANCHE:

Calciomercato Juventus: Mata e altri nomi nuovi, Immobile e Zaza, video e parole di Pogba

Consigli per il Fantacalcio 2015