La Commissione Disciplinare, presieduta da Sergio Artico, ha emesso la sentenza in merito al processo sportivo di primo grado in merito al filone Cremona quater del Calcioscommesse: comminati sei mesi di squalifica a Stefano Mauri. Oltre al capitano della Lazio, tira un sospiro di sollievo tutto il club biancoceleste che non incorrerà in nessuna penalizzazione ma dovrà pagare solo un’ammenda di 40.000 euro. Multa di 20.000 euro per il Lecce, prosciolto il Genoa.

Il procuratore federale Stefano Palazzi, al termine della sua requisitoria di mercoledì scorso, aveva chiesto una squalifica di 4 anni e 6 mesi per Mauri e sei punti di penalizzazione per la Lazio (più 20mila euro di ammenda), 3 punti al Genoa e al Lecce. Sotto accusa le combine di Lazio-Genoa

Qui la notizia pubblicata sul sito dalla Figc: prosciolti i calciatori Mauri, Milanetto, Benassi, Rosati, Zamperini e il Genoa relativamente alla gara Lazio-Genoa  (14 maggio 2011). Due mesi di qualifica a Gervasoni, quattro a Cassano, sei a Ferrario e Mauri, due anni a Zamperini, ammenda di 20 mila euro al Lecce e 40 mila alla Lazio, relativamente alla gara Lecce-Lazio (22 maggio 2011).

Qui il comunicato ufficiale completo

Paolo Sperati su @Twitter @Facebook