Il procuratore Stefano Palazzi ha reso noti i deferimenti in merito al filone Bari Bis del calcioscommesse. Mano pesante, come era lecito attendersi, per il portiere Jean Francois Gillet, attualmente in forza al Torino: per lui chiesti tre anni di squalifica per doppio illecito sportivo. Archiviata invece la posizione di Andrea Ranocchia (foto by InfoPhoto), difensore dell’Inter e della nazionale azzurra: per lui è stata richiesta l’archiviazione. Anche la posizione di Antonio Conte è stata definitivamente archiviata.

Oltre a Gillet, che rischia seriamente di chiudere la carriera, sono stati deferiti per illecito sportivo anche Belmonte, Bianco, Bonanni, Bonomi, Caputo, Colombo, De Vezze, D’Angelo, Edusei, Esposito, Fusco, Galasso, Ganci, Gillet, Guberti,Kutuzov, Lanzafane, Andrea Masiello, Parisi, Spadavecchia, Rajcic, Santoni, Santoruvo, Stellini, Strambelli, Pianu. Sono stati rinviati al giudizio della Disciplinare per omessa denuncia Barreto, Cavalli, Donda, Gazzi, Ladino e Marchese. Il Bari è stato deferito per responsabilità oggettiva con aggravanti per illecito sportivo consumato.

L’indagine della Procura Federale riguarda le presunte combine di Bari-Treviso 0-1 e Salernitana-Bari 3-2, risalenti rispettivamente al maggio del 2008 e del 2009.