Oggi è il giorno dell’ufficialità di Perotti alla Roma. Il centrocampista argentino è atterrato a Fiumicino nella tarda serata di ieri. Quest’oggi effettuerà le visite mediche presso Villa Stuart e quindi firmerà il contratto che lo legherà ai giallorossi per quattro anni.

Ieri Perotti ha giocato per l’ultima volta col Genoa, che dalla sua cessione incasserà due milioni subito (prestito) più 8 milioni in estate (obbligo di riscatto).

Soldi che la Roma ha rastrellato grazie alle cessioni di Doumbia (al Newcastle per 7 milioni di sterline, poco più di 9 milioni di euro) ed il giovane Mazzitelli (finito al Sassuolo, ma ancora al Brescia fino a fine stagione, per tre milioni di euro).

Calciomercato Roma, Santon?

Ma l’ormai ex centrocampista rossoblù potrebbe non essere l’ultimo colpo della Roma per questa sessione di gennaio. Il club giallorosso, infatti, sarebbe al lavoro per accontentare Luciano Spalletti anche per ciò che riguarda gli esterni difensivi.

Così, dopo Zukanovic, oggi potrebbe essere la volta di Davide Santon, con l’Inter che cederebbe il suo ex golden boy per dirigersi su Widmer.

Sabatini farà inoltre un tentativo per Ionita, sul centrocampista moldavo classe ’90 del Verona, però, è vigile il Napoli. Gli azzurri sono in questo momento in vantaggio: potrebbero acquistare il calciatore per poi cederlo in prestito al Carpi.