Difficile capire se e come si muoverà sul mercato uno dei club più titolati in Europa e al mondo come il Real Madrid, adesso che la priorità sembra essere più rivolta dalle parti della panchina che dell’organico, poiché Rafa Benitez, ormai inviso a giocatori, società e tifosi, sembra avere davvero le ore contate. A prescindere comunque dal suo successore pare che l’idea di fondo della Casa Blanca e del suo presidente Florentino Perez sia quella di rendersi dinamici sul mercato, decidendo di rinforzare la squadra a prescindere da chi sarà il sostituto alla guida dei Blancos.

Proprio in questi termini, il quotidiano spagnolo Marca, notoriamente molto vicino al club e in genere “informato dei fatti”, mette in evidenza l’intenzione da parte del Real Madrid di muoversi nella direzione della Roma, prossimo avversario in Champions League, e più precisamente di Miralem Pjanic, considerato addirittura una priorità di mercato. Secondo il quotidiano iberico ci sarebbero stati infatti contatti significativi tra alcuni vertici della dirigenza sportiva madridista e il papà del bosniaco, colui che formalmente cura gli affari del centrocampista giallorosso.

Sempre stando a quanto riportato da Marca, i contatti tra le parti si sono in questi ultimi giorni intensificati e si sarebbe passati da un “interesse formale” a una più esplicita apertura di una trattativa con tanto di proposta d’acquisto, anche se non ancora specificata. Il Real Madrid vorrebbe in sostanza affrettare i tempi in considerazione della concorrenza rappresentata da Barcellona e Bayern Monaco, altri club danarosi che non si lascerebbero spaventare dalla clausola rescissoria presente nel contratto di Pjanic di 45 milioni di euro.