Ore importanti per il calciomercato della Roma. Walter Sabatini sta per regalare a Rudi Garcia il rinforzo richiesto nel reparto offensivo: è Mohamed Salah (foto by InfoPhoto), esterno offensivo egiziano che nel Chelsea non sta trovando spazio. L’accordo con il giocatore è cosa fatta, quattro anni e mezzo di contratto a 2 milioni di euro a stagione più bonus, manca ancora quello con i Blues: la Roma ha offerto 500mila euro per il prestito oneroso e un riscatto fissato a 14 milioni di euro; i londinesi hanno risposto chiedendo un milione subito e altri 16 a giugno. Differenze sostanziali ma tutt’altro che invalicabili, anche perché Salah ha già fatto sapere di aver scelto la Roma.

Sabatini si è anche premurato di trovare due alternative all’ex Basilea, nel caso improbabile il Chelsea si mettesse di traverso. Il primo nome è quello di Konoplyanka, esterno offensivo del Dnipro e della nazionale ucraina, in scadenza a giugno e già sotto osservazione da diversi mesi. Il secondo nome, un po’ a sorpresa, è quello di Maxime Lestienne, 22enne belga che a Genova non sta trovando lo spazio che sperava.

Capitolo cessioni: ufficiale la cessione  di Tin Jedvaj al Bayer Leverkusen, come annunciato dal club rossonero su Twitter. Il giovane difensore croato, acquistato dalla Roma nel 2013, era stato poi ceduto in prestito biennale ai tedeschi, che oggi hanno deciso di comprarlo a titolo definitivo. Ai giallorossi vanno circa 6,5 milioni di euro, uno e mezzo in più di quelli versati alla Dinamo Zagabria. Ed è questione di ore anche il passaggio di Marco Borriello al Genoa, che verrà ufficializzato non appena si risolverà la questione della buonuscita con i giallorossi.