Per l’Equipe non c’è più alcun dubbio: Marcos Aoas Correas, detto Marquinhos (foto by InfoPhoto), l’anno prossimo giocherà nel PSG, dove prima o poi confluiranno tutti i giocatori del pianeta. Leonardo ha raggiunto l’accordo per la cessione del campioncino brasiliano per la modica cifra di 35 milioni di euro (che in parte serviranno alla Roma per coprire l’acquisto di Strootman), proprio nel giorno in cui verrà ufficializzato anche l’acquisto di Edinson Cavani per 63 milioni di euro – per un totale di 100 milioni di euro, ovvero il valore dell’intero fatturato del PSG nell’estate del 2011, quando Leo si unì all’allegra brigata degli sceicchi dal dollaro facile.

Curiosamente, questo amarcord finirà per coincidere con il passo di addio del manager ex Milan e Inter. L’inquieto brasiliano, come annunciato nei giorni scorsi, lascerà il club parigino a causa della dura (e oggettivamente esagerata) squalifica di un anno comminatagli dalla Disciplinare francese per quella stizzosa spallata rifilata a un arbitro. La novità è che le dimissioni potrebbero diventare effettive già nell’arco delle prossime 48 ore e non alla conclusione del calciomercato.