Momento complicato per la Roma. I giallorossi, che stavano per arrivare a Karsdorp, hanno ricevuto un no dal Feyenoord, che vorrebbero ricavare dalla cessione del giovane talento più soldi. A quanto pare, in questo momento a dividere domanda e offerta ci sarebbero 3 milioni di euro. Il viaggio olandese di Monchi e Balsissoni si è conlcuso dunque con un nukla di fatto.

I giallorossi ci riproveranno ed un nuovo incontro è previsto a breve, ma di certo dovranno alzare la posta se vorranno che il centrocampista classe ’95 vesta di giallorosso.

Intoppi anche per Xherdan Shaqiri. L’attaccante ha dichiarato al giornale tedesco Luzerner Leitung che non ha intenzione di muoversi dallo Stoke City. “Noi calciatori siamo come gli allenatori, giriamo molto. Ma in questo momento non penso di ambiare squadra. Allo Stoke mi trovo bene e punto a rimanere in questa squadra”.

Monchi sta vagliando soluzioni in altre zone del campo. Darmian è una idea, ma la Juventus sembra in vantaggio ed offre per l’esterno del MAnchester United 22 milioni: 4 per il prestito e 18 per l’obbligo di riscatto.

Foyth dell’Estudiantes sembra invece entusiasta dell’interesse della Roma. “E’ una delle squadre di calcio più conosciute del mondo, a chi non piacerebbe giocare lì? L’offerta c’è stata”. Juan MArc Foyh è un difensore centrale classe ’98. Andrebbe a rinfoltire un reparto che si prepara a dire addio a Manolas, che insieme a Paredes è sempre più vicino allo Zenit.