Arenatasi la pista Luiz Adriano – lo Shakhtar Donetsk non vorrebbe privarsi del giocatore in questa finestra di mercato e sicuramente non per i soldi offerti dai giallorossi (2 milioni più 8 al riscatto) – e sfumata anche l’ipotesi Konoplyanka (a giugno potrebbe arrivare a parametro zero) la Roma sta puntando ora su Seydou Doumbia, 28enne ivoriano attaccante del Cska Mosca e vecchia conoscenza del calcio europeo. Sarebbe lui in sostanza il nome caldo del mercato capitolino per il rimpiazzo di Destro, un giocatore con caratteristiche in tutto e per tutto analoghe a quelle del neo-acquisto del Milan.

La trattativa sarebbe già avviata con il club russo. La formula, come per Luiz Adriano, è sempre quella del prestito oneroso con diritto di riscatto. L’offerta della Roma di 2 milioni subito e 16 a giugno per il riscatto sembra aver trovato pareri positivi per quanto riguarda la dirigenza del Cska, ora deve scattare l’offerta d’ingaggio al giocatore, sponsorizzato dal connazionale Gervinho (che sta disputando la Coppa d’Africa insieme a Doumbia) e caldeggiato da Garcia al quale piace moltissimo, che sicuramente non vorrà andare via per meno di 3 milioni di euro a stagione (stipendio che percepisce attualmente a Mosca). Sulle sue tracce però ci sono anche numerosi club inglesi come Arsenal, Liverpool e ManCity. Dovesse saltare anche questa trattativa, la Roma si sta già muovendo su altri fronti che fanno riferimento ad Adebayor, Soldado e Gomis.