Gareth Bale andrà quasi sicuramente al Real Madrid, allo stadio Bernabeu è già tutto pronto per la presentazione per domani, ma il presidente del Tottenham, Daniel Levy, è molto arrabbiato con gli spagnoli e sta valutando altre offerte.

Franco Baldini , d.t. del club londinese, è stato a Madrid ancora una volta per negoziare con i blancos il trasferimento più oneroso della storia del calciomercato, l’incredibile cifra di 100 milioni di euro e 16,8 al giocatore all’anno sono note, ma quando giorni fa il club spagnolo, per sbaglio, ha pubblicato sul suo sito internet la maglia numero 11 del giocatore, a Londra non l’hanno presa per niente bene.

Ricordiamo che il Tottenham è fresco di “scippo” da parte del Chelsea di Mourinho del trequartista Willian dall’Anzhi, affare dato per fatto dallo stesso allenatore degli Spurs, André Villas Boas,  giorni prima.

Il 24 enne gallese intanto, dopo il weekend di vacanza a Marbella, oggi doveva tenere il suo primo allenamento con il Tottenham ma non si sarebbe presentato, chiaro segno della volontà del giocatore. Il Manchester United e il Paris Saint Germain rimangono alla finestra, ma già per domani danno Gareth Bale diretto verso Madrid, e a meno di clamorose sorprese, l’affare si farà.