Il calciomercato del Napoli entra nel vivo con due trattative che potrebbero chiudersi nelle prossime ore. Sono quelle che riguardano l’esterno destro del Monaco Fabinho ed il centrocampista dell’Udinese Zielinski.

Secondo quanto riporta Sky, il club partenopeo ha deciso di rompere gli indugi e puntare sul laterale brasiliano classe ’93 dopo i tentennamenti di Vrsaljko, che sembra abbia accettato la corte dell’Atletico Madrid. Il calciatore ha accettato la proposta del Napoli, che ora è chiamato ad accontentare le richieste del Monaco.

Il Napoli potrebbe inserire contropartite tecniche per arrivare alla cifra richiesta dall’Udinese per Zielinski. “Il centrocampista è il nostro gioiello. Chi lo vuole deve tirar fuori molti quattrini”, le parole di Franco Soldati, presidente dell’Udinese. “Sono cifre importanti e credo che Pozzo lo abbia pure comunicato a De Laurentiis”.

Giuntoli ha avuto nelle scorse ore un incontro con i dirigenti friulani. Nell’operazione potrebbe alla fine essere inserito l’intero cartellino di Camilo Zuniga.

Intanto, il 30 giugno scade la clausola da 94,3 milioni di euro per Higuain. Dall’1 luglio, in poi difficilmente il Napoli si priverà dell’attaccante argentino, che per la permanenza ha chiesto però una squadra in grado di vincere.

Altri nomi. Il Napoli è forte sul giovanissimo brasiliano Leandrinho, un classe ’98 del Ponte Preta. Azzurri favoriti sul City.

Si complica l’affare Herrera. I partenopei offrono 15 milioni, il Porto ne vuole almeno 20, anche perché dovrà girare parte dei soldi derivati dalla cessione al Pachuca, la squadra messicana che ha addestrato il centrocampista.

Per Candreva c’è la forte concorrenza dell’Inter, ma De Laurentiis potrebbe inserire nella trattativa contropartite importanti, come Valdifiori o Gabbiadini, assai gradite a Lotito.

Capitolo Lapadula. Gli ottimi rapporti tra il presidente del Napoli e quello del Pescara, Sebastiani, potrebbero favorire la trattativa. Se ne saprà di più dopo la conclusione dei play off di serie B. L’attaccante è appetito da Juventus, Genoa e Leicester.