Alla lista dei pretendenti per la Penelope Cavani si è iscritto ufficialmente anche l’Arsenal. Alla vigilia del match contro lo Swansea, il manager dei Gunners, Arsene Wenger, ha parlato esplicitamente della sua passione per il centravanti uruguaiano, glissando con nonchalance sul discorso del costo del cartellino (secondo De Laurentiis, il Napoli avrebbe rifiutato 50 milioni provenienti da Manchester, sponda City).

Cavani è un giocatore che mi piace molto. Costa un mucchio di soldi? Chiaro, è innegabile. Ma il nostro tesoriere di questi tempi è sempre al mio fianco ed è pronto a entrare in azione, se dovessimo trovare il giocatore giusto. E poi i prezzi salgono sempre all’inizio del mercato e si abbassano nell’ultima settimana. Come sapete, il 90% degli affari si concludono proprio nell’ultima settimana, se non nelle ultime 48 ore”.

Secondo la stampa inglese, Wenger avrebbe dunque deciso come investire i 28 milioni incassati dallo United la scorsa estate per Robin Van Persie. Naturalmente, se il Napoli ha rifiutato 50 milioni nel 2012, difficilmente potrebbe accettarne di meno nel 2013. A meno che non ci sia già un accordo segreto con il giocatore: riportaci in Champions League e poi ti lasceremo andare. Luis Muriel, d’altra parte, è già pronto per vestire d’azzurro.

photo credit: Enzo Di Martino via photopin cc