Solo commenti positivi per  Edu Vargas.

L’attaccante, protagonista nell’ultima parte in Liga ma in particolare in Europa League e trascinatore della Nazionale cilena, ha illuminato la gara Spagna-Cile dopo una prodezza che ha permesso alla sua compagine di passare in vantaggio e accarezzare il sogno del prosieguo nei Mondiali in Brasile.

Il giocatore, in prestito prima al Gremio poi al Valencia, appartiene tuttora al Napoli di De Laurentiis, e proprio il patron dei partenopei avrà una bella gatta da pelare tra chi lo vorrebbe fuori dal “giro” e chi invece lo vedrebbe bene alla corte di Rafa Benitez.

Quando arrivò alle falde del Vesuvio, nel 2011, costò oltre undici milioni di euro, un capitale che adesso potrebbe essere capitalizzato, salvo che il Napoli decida di tenerlo.

Poco prima di partire per le vacanze, Rafa Benitez, tecnico della squadra azzurra, aveva deciso non rientrasse nel progetto tecnico della prossima stagione, ed ora?

Stando a quanto riportato da Sky, sembra che le idee non siano cambiate e che il giocatore resti sul mercato con un prezzo base di 10/12 mln di euro, importo che potrebbe salire  nel caso in cui il cileno si dovesse rendere autore di ulteriori prestazioni positive con la propria Nazionale nel corso del torneo.

Sky ha però rivelato anche un altro interessante retroscena di mercato.

Sembra infatti che al Napoli siano stati proposti Matthias Ginter, centrocampista difensivo in forza alla Nazionale tedesca, ed Oribe Peralta, attaccante del Club America e della Nazionale messicana.

Per il primo la risposta è stata negativa, idem per il secondo.

La trattativa si fa sempre più complessa per Valon Behrami, con il club nerazzurro che comincia a prendere le distanze, mentre resta in compartecipazione tra Napoli e Catania il portiere argentino Mariano Andujar, che andrà a rinforzare l’organico di Benitez salvo diversi scenari di mercato.

(foto by Infophoto)