Il calciomercato del Napoli è ufficialmente terminato. La sessione estiva si era aperta martedì 1 luglio concludendosi oggi, 1 settembre, alle ore 23,00. Tante le società impegnate in operazioni in entrata e in uscita per poter migliorare la propria rosa. Pochi i veri colpi, almeno per quel che concerne le società italiane.

Anche il Napoli ha cercato di rinforzare il proprio organico. De Laurentiis era stato chiaro durante il ritiro della squadra a Dimaro, ma non sempre i buoni propositi producono i frutti sperati. La rosa partenopea non sembra essere al completo. Più che l’aspetto quantitativo preoccupa  quello qualitativo. Sarà il campo a dimostrare la reale bravura di chi è arrivato, ma la sensazione è che la compagine si sia indebolita.

Operazioni in entrata

Kalidou Koulibaly – Classe ’91, difensore francese. Arriva al Napoli dal Genk. Al club belga viene pagata una cifra tra i 7 e gli 8 milioni di euro. Al giocatore spetta un ingaggio di circa 1,5 milioni di euro. Il giovane firma un contratto che lo legherà alla squadra partenopea fino al 2019.

Mariano Andujar – Classe ’83, portiere argentino. Arriva dal Catania nel gennaio 2014. Acquistato in compartecipazione , il Napoli lo lascia in prestito alla squadra sicula fino al termine della stagione. Il 19 giugno la compartecipazione viene rinnovata, il calciatore rientra quindi al Napoli. La cifra è di circa 1,5 milioni per il suo cartellino, la base d’ingaggio è di 800.000 euro a salire. Il portiere firma un contratto triennale.

Miguel Perez Cuesta (Michu) – Classe’86, attaccante spagnolo. Arriva al Napoli dallo Swansea. La formula è quella del prestito oneroso ad 1,7 milioni di euro e riscatto non obbligatorio fissato a 7,5 milioni di euro. Ingaggio a circa 1,8 milioni di euro, se il prestito dovesse diventare trasferimento definitivo la cifra verrebbe incrementata ed allungata fino al 2018.

Jonathan De Guzman – Classe’87, centrocampista canadese naturalizzato olandese. Arriva al Napoli dal Villarreal dopo due anni in prestito allo Swansea. Trasferimento a titolo definitivo per circa sei milioni di euro spettanti al club spagnolo. Il giocatore firma un contratto quadriennale da due milioni di euro a stagione.

David Lopez – Classe’89, centrocampista spagnolo. Arriva al Napoli dall’Espanyol. Trasferimento a titolo definitivo per circa cinque milioni di euro. Il calciatore ha firmato un contratto quinquennale da circa 1,2 milioni di euro a stagione.

Chi torna dal prestito

Walter Gargano – Classe’84, centrocampista uruguaiano. Costato 3,2 milioni di euro con un ingaggio inizialmente pari a 170.000 euro. Al Napoli dal 2007 fino al 2012. Dopo il rinnovo del contratto fino al 2016 viene mandato in prestito per due anni, prima all’Inter poi al Parma. Rientra in azzurro.

Giuseppe Palma – Classe’94, centrocampista italiano. Cresciuto nelle giovanili del Napoli, viene mandato in prestito al Vincenza e alla Paganese. Rientra in azzurro.

Marco Donadel – Classe’83, centrocampista italiano. Passa al Napoli dalla Fiorentina, firmando un contratto quadriennale nel giugno 2011 con un ingaggio da ben un milione a stagione. Nell’estate del 2013 viene mandato in prestito al Verona, con l’obbligo assunto dal club partenopeo di continuare a pagargli  l’ingaggio. Rientra in azzurro ma rescinde il contratto.

Antonio Rosati – Classe’83, portiere italiano. Passa al Napoli dal Lecce, firmando nel 2011 un contratto quadriennale per una cifra da quasi 700.000 euro a stagione più bonus . Viene mandato in prestito al Sassuolo nell’estate 2013, nel gennaio 2014 passa in prestito alla Fiorentina fino alla fine della stagione. Rientra in azzurro.

Operazioni in uscita

Pepe Reina – Classe’82, portiere spagnolo. Nell’estate 2013 viene mandato in prestito dal Liverpool al Napoli per un anno. Al termine della stagione torna al club inglese per poi essere acquistato a titolo definitivo dal Bayern Monaco.

Toni Doblas – Classe’82, portiere spagnolo. Svincolato, viene ingaggiato dal Napoli nel febbraio 2014 fino al termine della stagione. Svincolatosi nuovamente, viene ingaggiato dai finlandesi dell’HJK Helsinki.

Anthony Reveillere – Classe’79, difensore francese. Arriva al Napoli nel novembre 2013 per poi svincolarsi nuovamente a fine stagione. Attualmente non ha squadra.

Davide Bariti – Classe’91, centrocampista italiano. Cresciuto nelle giovanili della Carrarese e passato alla Triestina, viene acquistato in comproprietà dal Napoli. Il club partenopeo lo manda in prestito prima al Vicenza, poi all’Avellino. Rientra in azzurro, ma al termine della stagione 2013-2014 gli scade il contratto. Al momento è svincolato.

Valon Behrami – Classe’85, centrocampista svizzero. Nell’estate 2012 passa dalla Fiorentina al Napoli per una cifra di 8 milioni di euro. Attualmente si è trasferito all’Amburgo firmando un contratto di tre anni. Nelle casse del Napoli vanno 4,5 milioni più un ulteriore bonus legato al raggiungimento delle 20 presenze.

Federico Fernandez – Classe’89, difensore argentino. Passa dall’Estudiantes al Napoli nel 2011 per una cifra di tre milioni di euro. Nel gennaio 2013 il club partenopeo lo manda in prestito al Getafe fino al termine della stagione. Tornato in azzurro, vi resta fino all’estate 2014. Attualmente si è trasferito allo Swansea in via definitiva, firmando un contratto quadriennale. Al Napoli 8 milioni di sterline.

Blerim Dzemaili – Classe’86, centrocampista svizzero. Arriva al Napoli dal Parma, nel luglio 2011, per la cifra di 9 milioni di euro saldati con conguaglio economico più le cessioni di Manuele Blasi (a titolo definitivo) e Fabiano Santacroce (in prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino). Attualmente passa al Galatasary insieme al suo compagno in azzurro, l’attaccante Goran Pandev. Entrambi acquistati a titolo definitivo: Dzemaili firma un triennale; Pandev un contratto annuale con opzione per il secondo. Per ambo le operazioni il Napoli ha incassato tre milioni di euro totali.

Edu Vargas – Classe’89, attaccante cileno. Arriva al Napoli dallo Universidad de Chile nel dicembre 2011 con un prestito più diritto di riscatto obbligatorio dell’intero cartellino. Nel gennaio 2013 passa in prestito al Gremio, nel gennaio 2014 al Valencia fino al termine della stagione. Rientrato a Napoli, attualmente si è trasferito  al Qpr con la modalità del prestito con diritto di riscatto fissato a dieci milioni.

Biagio Setola – Classe’97, attaccante italiano. Dopo essere stato in prova alla Pro Vercelli, il Napoli lo manda alla Frattese. Il ragazzo si cimenterà nel campionato di Serie D. La formula è il prestito secco.

Camillo Ciano – Classe’90, attaccante italiano. Giocatore del Napoli, viene mandato in prestito a Lecco, Cavese, Crotone, Padova e Avellino. Rientrato in azzurro questa estate, torna in prestito al Crotone.

Raffaele Maiello – Classe’91, centrocampista italiano. Cresciuto nelle giovanili del Napoli, viene mandato in prestito al Crotone e alla Ternana. Rientrato in azzurro, passa nuovamente in prestito al Crotone.

Roberto Insigne – Classe’94, attaccante italiano. Cresciuto nelle giovanili del Napoli, viene mandato in prestito al Perugia. Attualmente è in prestito alla Reggina.

Soma Novothny – Classe’94, attaccante ungherese. Viene mandato in prestito dal Napoli alla Paganese. Rientrato in azzurro, viene girato in prestito al Mantova. Esperienza in Lega Pro, quindi, per il giocatore.

La rosa definitiva

Portieri – Andujar, Colombo, Rafael, Rosati

Difensori – Albiol, Britos, Ghoulam, Henrique, Koulibaly

Centrocampisti – De Guzman, Hamsik, Inler, Jorginho, Silva, Maggio, Mesto, Radosevic, Zuniga, Gargano, Palma

Attaccanti – Callejon, Insigne, Higuain, Mertens, Michu, Zapata

(immagine di copertina by Photopin; fotogallery by Infophoto)