Il calciomercato del Napoli potrebbe far segnare a breve un colpo per il centrocampo. Si tratta di Corentin Tolisso, centrocampista classe ’94 del Lione.

La trattativa tra i due club ed il calciatore ferve. Nei giorni scorsi sono arrivati a Dimaro le tre persone che curano gli interessi di Tolisso, più un traduttore. C’è stato un colloquio con il ds partenopeo Giuntoli, al termine del quale è stato raggiunto un accordo su base quinquennale con il centrocampista che andrà a guadagnare 1,5 milioni a stagione.

Superato anche il nodo che riguarda i diritti d’immagine, una costante quando si parla di operazioni in entrata del Napoli. Ora i partenopei dovranno convincere il presidente del Lione, Aulas. Un osso duro. Sul piatto ballano 22 milioni più 3 di bonus facilmente raggiungibili. Una offerta davanti alla quale il club francese, che pare non navighi in buone acuqe, potrebbe cedere.

Potrebbe essere dunque Tolisso il calciatore al quale De Laurentiis si riferiva qualche giorno fa, durante la conferenza stampa tenuta all’arrivo a Dimaro. “Se va in porto una certa operazione, a centrocampo siamo a posto per i prossimi cinque anni…”.

Monta in attesa per l’arrivo (tutt’altro che scontato) di Gonzalo Higuain in ritiro. Il Pipita dovrebbe presentarsi il 25 luglio, ma il condizionale è d’obbligo.

Non è escluso che l’attaccante argentino approdi in una località segreta, dove avrà un faccia a faccia con il presidente. Il Pipita potrebbe alla fine andare all’estero (Arsenal?) ed il Napoli andare su un ‘milanese’: Carlos Bacca o Mauro Icardi.