Il Napoli ha intavolato una tratativa col Paris Saint Germain per il ritorno di Edinson Cavani in azzurro. De Laurentiis ha offerto al club francese 35 milioni di euro, ma più difficile appare accontentare l’attaccante, che attualmente ha un ingaggio di 10 milioni di euro a stagione.

Trattativa complessa, ma il numero uno della società partenopea sa benissimo che in questo momento il ritorno dell’uruguayano è l’unico in grado di risvegliare l’entusiasmo di una tifoseria che non ha ancora assorbito l’addio di Higuain (ieri solo in 25mila per Napoli-Milan).

A favorire quella che resta una operazione difficile potrebbero però essere due elementi. L’amore mai completamente sbocciato tra l’attaccante ed il Psg e ragioni familiari: i due figli di Cavani, Bautista e Lucas, sono rimasti a Napoli con la madre in seguito alla separazione della coppia.

Oggi si gioca Monaco-Paris Saint Germain, un mancato impiego del Matador sarebbe un segnale sul destino della trattativa.

Intanto, è arrivata l’ufficialità dell’acquisto di Marko Rog. Il centrocampista prelevato dalla Dinamo Zagabria, ieri era al San Paolo per seguire la prima gara interna della sua nuova squadra.