Nonostante sia scattato il countdown  per la  gara di ritorno dei preliminari di Champions League, che porterà il Napoli in terra spagnola a giocarsi il tutto per tutto contro l’Athletic Bilbao, l’attenzione primaria continua a vertere sul mercato estivo.

Tante le operazioni in uscita, con Federico Fernandez e Valon Behrami accasatisi rispettivamente allo Swansea e all’Amburgo e da ultimo il cileno Edu Vargas trasferitosi al Qpr. Poche le operazioni in entrata, dopo la presentazione dei neo acquisti Koulibaly e Michu e l’ufficializzazione di De Guzman.

La priorità resta il centrocampo, con il forcing su Lucas Leiva del Liverpool. E’ attesa anche per la faccenda ‘Fellaini’: il Manchester United si sarebbe ammorbidito sulle richieste per il centrocampista belga, la cui intenzione sarebbe quella di vestire la casacca azzurra, e starebbe valutando la proposta per il prestito con riscatto incondizionato dal rendimento del giocatore.

Secondo quanto riporta il Mattino, l’ultimo contatto tra le parti  si sarebbe avuto nella serata di ieri, con Van Gaal che vorrebbe il prestito biennale con obbligo di riscatto entro il 2016 ed il d.s. Riccardo Bigon fermo sul prestito annuale con ingaggio da dividere al 50%. Un ruolo importante lo giocheranno sicuramente  gli esami strumentali che il centrocampista effettuerà nella giornata di lunedì alla caviglia sinistra, infortunatasi di recente. Altresì  fondamentale sarà il passaggio o meno del turno in Champions League da parte degli azzurri.

Nel reparto avanzato, invece, era giunta notizia di un forte interesse da parte del club partenopeo per Luis Muriel, per il quale l’offerta sarebbe stata di circa nove milioni di euro più il cartellino di Duvan Zapata, ma Cristiano Giaretta, direttore sportivo dell’Udinese, avrebbe smentito tutto ai microfoni di Radio Crc.

« E’ solo una voce perché Muriel non è sul mercato. Noi non cediamo i pezzi più importanti nell’ultima settimana di mercato. Puntiamo molto su questo giocatore, che deve ancora esprimere tutto il suo valore e potrà essere pronto per un grande club almeno tra un anno».

(immagine di copertina by Photopin; fotogallery by Infophoto)