“La finale con la Fiorentina è una partita speciale, vogliamo assolutamente vincere la Coppa Italia”.

E’ carico Pepe Reina, portiere del Napoli, che all’emittente spagnola Cadena Ser ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo all’importante appuntamento di cui la squadra campana sarà una delle protagoniste il prossimo sabato.

Ma l’estremo difensore azzurro ha parlato anche del suo futuro, ribadendo a chi lo veda lontano dalla città partenopea: “Qui si respira aria di calcio, ci sono tifosi unici al mondo. E’ tutto stimolante. Alcuni dicono che io sia vicino all’Atletico Madrid, ma non è così. Lì c’è già Courtois e credo che resterà anche per la prossima stagione”.

Se il futuro di Reina è ancora incerto ma il portiere cerca di spegnere i focolai, è il destino di Marek Hamsik ad essere sempre più sotto l’occhio attento dei media e dei vari club calcistici.

L’attuale stagione è ormai quasi andata e sicuramente non è stata una delle migliori per lo slovacco a causa di un infortunio che ha compromesso il suo rendimento sul campo.

Secondo quanto riporta SportMediaset,  il presidente dell’Inter, Erick Thohir, ad una domanda sul centrocampista del Napoli avrebbe avuto parole al miele, facendo intendere che gradirebbe molto la sua presenza tra le fila nerazzurre.

Da qui si è subito creato un chiacchiericcio alimentato dalla visita che il giocatore avrebbe fatto nello spogliatoio dell’Inter al termine della gara disputatasi lo scorso week end con i partenopei.

Tuttavia, al momento, i tifosi napoletani possono dormire sonni tranquilli: il centrocampista ha voluto solo salutare Walter Mazzarri e il suo staff, inoltre per Benitez resta un giocatore fondamentale del suo scacchiere, come da quest’ultimo dichiarato in più interviste.

Polemiche si sono focalizzate anche su Lorenzo Insigne e la sua difficoltà ad essere incisivo sotto porta, ma l’agente dell’attaccante ha subito fatto chiarezza.

“Il ragazzo sta crescendo e lo ha detto anche Benitez. Non è sul mercato e mi dispiace che dei professionisti dicano che è in rottura con il mister. Le sue capacità stanno venendo fuori proprio con Rafa. Quelle che stanno uscendo fuori sono solo calunnie”, le parole di Fabio Andreotti, procuratore di Insigne, ai microfoni di Radio Crc.

(foto by Infophoto)