Il Napoli si è complicato la vita (per la cronaca della gara contro il Chievo clicca qui). Dopo due pareggi consecutivi (Bologna e Chievo), la squadra partenopea rischia di perdere il suo pass d’accesso alle qualificazioni in Champions League senza passare per i preliminari. Il campionato è ancora lungo, ma la classifica parla chiaro: 12 punti separano gli azzurri dalla vetta; ben 6 quelli che allontanano i campani dalla seconda della classe. Il pari della Juventus frena la corsa dei bianconeri ma non la loro supremazia. La Roma appare invece sempre più affamata, forte anche dei giusti rincalzi arrivati nell’attuale sessione di mercato. E la squadra napoletana? Gli uomini di Benitez sembrano essere entrati in crisi, costretti ad inseguire le due contendenti e ad abituarsi al fiato sul collo della Fiorentina, sempre più vicina all’aggancio. Il Napoli rischia. Il Napoli, ormai fuori dalla corsa ‘scudetto’, vede più lontano il secondo posto e traballante persino il terzo.

Ha bisogno di ricarburare. Ha bisogno di forze fresche che sopperiscano ai vari infortuni piombati come frane addosso ad alcune pedine importanti. Ha bisogno di completare la rosa in alcuni reparti.

Gli ultimi giorni di calciomercato hanno il sapore di una sfida contro il tempo per offrire alla piazza quello che serve. I tifosi mugugnano. I tifosi fischiano. I tifosi si stanno stancando. De Laurentiis (foto by Infophoto) lo ha capito e, secondo Sky, dovrebbe tornare da Los Angeles nella giornata di mercoledì per assistere al match di Coppa Italia che vedrà impegnata la sua squadra contro una Lazio che comincia a respirare (la cura ‘Reja’ dà i suoi frutti).

Il numero uno del club partenopeo farà il punto della situazione con i suoi uomini ma anche in chiave ‘mercato’.

La trattativa per Capoue resta aperta (per approfondimenti sul mercato leggi qui). Mino Raiola, l’agente che sta mediando tra la società azzurra e il Tottenham, è volato a Londra. Sono attese dunque novità. In caso di esito negativo, l’alternativa resta Ralf, centrocampista brasiliano del Corinthians.

Nel reparto arretrato dipende tutto dalla situazione di Paolo Cannavaro. Il difensore centrale preferirebbe una proposta di prestito di almeno un anno e mezzo e preferibilmente all’estero. Sempre vivi i contatti con Henrique, che però punta al Mondiale e vorrebbe garanzie di utilizzo, mentre per Diakité c’è stato solo un contatto. Nelle ultime ore era saltato fuori il nome di Agger, ma sembra che il giocatore attualmente in forza al Liverpool difficilmente partirà a gennaio.

Riguardo allo scambio Armero-Constant, invece, Sportmediaset parla di  una riapertura della trattativa confermata da Claudio Vagheggi, procuratore dell’esterno azzurro.

Intanto il Napoli continua la preparazione a Castel Volturno. La squadra ha svolto riscaldamento con il pallone, successivamente intensa seduta tecnico-tattica e partitella. Reina si è allenato con il gruppo, mentre Mesto e Zuniga hanno seguito la loro tabella di lavoro personalizzata. Differenziato per Behrami (per approfondimenti sulle condizioni del centrocampista clicca qui).  

A cura di Maria Grazia De Chiara