Un mercato da far paura. Cavani è solo un ricordo, Aurelio De Laurentiis per far dimenticare il Matador sta costruendo una squadra intorno a Rafa Benitez, che possa lottare per vincere in Italia e in Europa.  Oltre 75 milioni spesi per Rafael, Albiol, Callejon, Mertens e soprattutto Higuain, strappato al Real Madrid per una cifra vicina ai 40 milioni di euro.  Il Pipita è stato accolto come una star, a Roma, tra aeroporto e Villa Stuart dove ha sostenuto le visite mediche, e a Dimaro, dove il Napoli sta svolgendo il ritirno. In attesa di lunedì, quando sarà presentato ufficialmente davanti ai 60 mila del San Paolo, in occasione dell’amichevole con il Galatasaray. Entusiasmo che fa rima con pressione: l’attaccante argentino ha segnato 121 gol in 264 partite con la maglia del Real Madrid, numeri importanti ma che stonano con quelli di Cavani, che ha colpito 104 volte in 138 match.

Higuain potrebbe essere aiutato da un altro attaccante con il vizio del gol:  Jackson Martinez. L’attaccante colombiano, esploso in Messico con i Jaguares, ha chiuso l’ultima stagione in Portogallo con il Porto con 34 gol in 39 partite, numeri pazzeschi che hanno spinto il Napoli ad offrire 32 milioni di euro più bonus, cifra che sta facendo vacillare dei Dragões. Higuain più Martinez è potenzialmente un attacco da 40 gol, che rischia di cambiare le gerarchie in serie A.