Il Napoli e Manolo Gabbiadini sono sempre più vicini, tanto che per la firma dell’accordo dovrebbero mancare solamente alcuni dettagli secondari.

Il giocatore, attualmente in comproprietà tra Sampdoria e Juventus, arriverà nella società partenopea a gennaio con l’obiettivo di rinforzare l’attacco di Rafa Benitez, rimasto orfano dell’infortunato Insigne e alla ricerca di una valida alternativa a Higuain.

La fase decisiva della trattativa ha visto protagonisti il direttore sportivo del Napoli, Riccardo Bigon, e l’agente del calciatore, Silvio Pagliari. Per assicurarsi le prestazioni di Gabbiadini, la società di De Laurentiis sborserà in tutto circa 13 milioni di euro (11 milioni per il cartellino e due di bonus), mentre all’attaccante andranno 1,2 milioni a stagione.

E intanto nella serata di ieri Gabbiadini ha giocato quella che sarà probabilmente la sua ultima partita con la maglia della Sampdoria andando a segno su rigore. Il 2-0 finale (raddoppio firmato da Bergessio) sul Brescia ha consentito ai Blucerchiati di qualificarsi agli ottavi di Coppa Italia, dove ad attenderli ci sarà l’impegno di San Siro contro l’Inter.