La telenovela è finita. Manolo Gabbiadini è un calciatore del Southampton. Stamane l’ormai ex attacante del Napoli sosterrà le visite mediche per il club inglese. La società partenopea percepirà 17 milioni di euro più 3 di bonus ed il 10% sulla futura cessione. L’attaccante firmerà un contratto quinquennale da 2,9 milioni di euro a stagione.

Alla fine le tre parti hanno trovato una soluzione che ha accontentato tutti. De Laurentiis realizza una buona plusvalenza (11 i milioni versati alla Sampdoria a gennaio 2014), Gabbiadini si ricava uno spazio da titolare, il Southampton pesca l’uomo che potrebbe ricalcare le gesta di un altro attaccante italiano che al St Mary’s Stadium ha fatto molto bene, Graziano Pellè.

Dunque un lieto fine per una trattativa che stava per saltare. Nelle ultime ore De Laurentiis aveva comunicato all’agente Silvio Pagliari l’intenzione di trattenere il calciatore in mancanza di una offerta congrua.

Formalizzata la cessione di Manolo Gabbiadini, per la quale si attende solo l’ufficialità attesa in giornata, il calciomercato del Napoli può dirsi praticamente concluso.

Difficilmente gli azzurri concluderanno altre operazioni sia in entrata che in uscita. Si è registrato l’interesse del Milan per Giaccherini, ma De Laurentiis ha già comunicato a Galliani l’indisponibilità a trattare la cessione dell’esterno che sin qui è stato utilizzato col contagocce da mister Sarri.