Siamo ai titoli di coda. Per Federico Fernandez, difensore del Napoli, finisce qui l’avventura partenopea.

Se ne parlava già da giorni e tuttora manca l’annuncio ufficiale che dovrebbe arrivare a breve, ma ormai è fatta.

L’argentino nella prossima stagione militerà nello Swansea, in Premier League. Un tassello che va a comporre maggiormente il puzzle che si stava definendo già nel mese scorso, quando, al momento dell’acquisto di Miguel Perez Cuesta, più comunemente chiamato ‘Michu’, era saltato fuori l’interesse da parte dei gallesi per il difensore azzurro.

Si pensava fosse un gradimento come tanti, di certo Fernandez non sarebbe stato utilizzato come contropartita nell’affare per accaparrarsi le prestazioni dell’attaccante spagnolo. Invece si è rivelato qualcosa di più e al club partenopeo, stando a quanto riportato sul sito della BBC, dovrebbero andare circa nove milioni di euro.

Tuttavia, prima di cominciare il suo nuovo percorso,  il difensore ha voluto salutare su Twitter la società, i tifosi e la squadra.

«Ciao Napoli, sì ciao perché non è un addio! Non può esserlo perché è difficile stare lontano da una città così.

Una città  dove ho trovato amore e felicità fin da subito, che mi ha dato tanto, quel tanto che ho cercato di restituire dando il meglio di me in campo e fuori. Un grazie di cuore a questa magnifica città , a tutti i suoi calorosi abitanti, grazie al Napoli e ai suoi magnifici tifosi. Grazie a tutti».

L’argentino è sereno. Lo sono un po’ meno i tifosi, i quali pensano che con il suo trasferimento il reparto arretrato si sia indebolito. L’acquisto di Kalidou Koulibaly può di certo compensare la mancanza di una pedina, ma occorre che De Laurentiis intervenga con l’acquisto di un ulteriore difensore che magari riesca anche a coprire il ruolo di terzino sinistro. Su quel lato al momento c’è Miguel Angel Britos, ma proprio le recenti e negative prestazioni di quest’ultimo fanno da campanello d’allarme.

(immagine di copertina e fotogallery by Infophoto)