Il calciomercato del Napoli segnerà a breve il quarto colpo in entrata. Si tratta di Piotr Zielinski, che gli azzurri sono pronti a prelevare dall’Udinese in cambio di 15 milioni di euro. Il calciatore è pronto a firmare un contratto quinquennale a salire. Si partirà da 1 milione e 200mila euro, ma l’ingaggio crescerà di 100mila euro all’anno.

Zielinski è stato un rinforzo richiesto da Sarri, che lo ha già avuto all’Empoli. Farà parte di un centrocampo che è pronto a salutare David Lopez (richiesto del Las Palmas), Grassi (verso il prestito al Chievo) e Guzman (diretto all’Atalanta).

Insieme a Zielinski potrebbe arrivare un altro giovane talento, il classe ’95 Rog della Dinamo Zagabria.

Intanto, la pista Icardi resta calda, nonostante i tweet di ieri (ieri l’argentino ha pubblicato la foto della fascia di capitano ed a seguire il messaggio “Neri come la Notte, Azzurri come il Cielo e D’oro come le Stelle”).

Secondo la Rai, De Laurentiis non molla la presa, anche perché Icardi vuole il Napoli. L’Inter richiede 70 milioni di euro senza l’inserimento di contropartite tecniche (i partenopei vorrebbero inserire nella trattativa Gabbiadini) per andare su un sostituto gradito a Mancini e che è stato già individuato in Gabigol (25 milioni il costo del suo cartellino). De LAurentiis starebbe in questo momento parlando direttamente con la Suning, scavalcando, di fatto, Ausilio.

Il Chelsea, intanto, continua a tentare Koulibaly (45 milioni l’offerta), ma sembra ci sia stata una decisa schiarita in merito al prolungamento del contratto.

Mistero sul secondo portiere. Giuntoli sta cercando di piazzare Sepe, il suo procuratore non ha mandato giù il comportamento della società, sempre vigile su Sportiello. “Non si capisce perché vogliano un altro portiere”.