Il Napoli va forte in campionato, prepara l’esordio in Champions League contro il Borussia Dortmund ma sta già pianificando mercato di gennaio. De Laurentiis pensa in grande, con i soldi di Cavani ha costruito una squadra che possa lottare in Italia e in Europa, ora è pronto ad autorizzare altri due arrivi. Uno di questi conosce bene il San Paolo e la maglia azzurra. Benitez sta infatti pensando di riportare in Italia Edu Vargas, attaccante cileno classe 1989, protagonista ieri sera con una doppietta nel 2-2 con la Spagna. Poco più che comparsa nei dodici mesi alle pendici del Vesuvio, l’ex attaccante della “U” de Cile ha ritrovato gol e serenità in Brasile, con il Gremio, ed è pronto a tornare in serie A, questa volta per lasciare il segno. Con Vargas sbarcherà anche Martin Skrtel, centrale slovacco classe 1984, in forza al Liverpool. L’estate ha portato ad Anfield Mamadou Sakho dal Paris Saint-Germain e Tiago Ilori dallo Sporting Lisbona, che hanno aumentato la concorrenza in difesa, ecco perchè l’ex Zenit San Pietroburgo sta valutando l’offerta del Napoli, dove ritroverebbe Benitez.

Intanto il tecnico azzurro ha parlato a Mediaset della somma pagata dal Real Madrid al Tottenham per Gareth Bale, esterno offensivo gallese: “Bale valutato 100 miloni? Bene, allora dico che Hamsik non ha prezzo e non è in vendita“. Poi sul Napoli: Se vinceremo o no si vedrà, ma non dobbiamo avere paura di nessuno. Il presidente De Laurentiis mi vuole bene, ha dimostrato fiducia nel sottoscritto e, assieme a Bigon e a tutta la società, ha fatto il 100% per migliorare il Napoli. Dopo la partenza di Cavani, ho dato una lista con cinque possibili sostituti, tra i quali c’era Higuain“.